Home / Sessualità / «Zika, in Brasile

«Zika, in Brasile

Usa, 320 donne monitorate

Secondo l’ultimo bollettino dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il virus Zika è presente in 65 Paesi, ultimo in ordine di tempo la Guinea Bissau; in 11, fra cui l’Italia, è stata documentato almeno un caso di trasmissione sessuale. Negli Stati Uniti, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) stanno monitorando 320 donne in gravidanza colpite dal virus, per valutare eventuali effetti sui nascituri dato che il vero grande rischio di Zika è legato alla nascita di bambini con malformazioni e disturbi neurologici, come la microcefalia. Particolarmente tragica la situazione a Portorico, isola delle Grandi Antille (ma territorio statunitense): i Cdc hanno calcolato che ogni giorno una media di 50 donne incinte viene contagiata da Zika e chiesto immediate misure d’emergenza per fermare l’epidemia. Lo stesso direttore dei Cdc, Tom Frieden, ha chiesto al governo di Portorico di autorizzare l’uso di insetticidi potenti, che vengano spruzzati su tutta l’isola con aerei ad hoc. Il governo locale sta dibattendo l’utilizzo dell’insetticida “Naled”, cui si oppone parte della popolazione e del sistema politico, per timore di altri danni alla salute.

Leggi Anche

In arrivo l’integratore da abbinare alla pillola anticoncezionale

@stockadobe È il farmaco trattato con più diffidenza al mondo: si tratta della pillola anticoncezionale, …