Home / Viaggi / Wellness: l’Italia non compare ancora tra le mete preferite

Wellness: l’Italia non compare ancora tra le mete preferite

“Stiamo rilevando un andamento positivo su Maldive, Mauritius, Zanzibar e Estremo Oriente per le partenze da novembre a febbraio 2017“. Così Fabio Introna, tour operating manager Hotelplan commenta il trend delle prenotazioni invernali: in particolare l’aumento dei pax a oggi è del 10% sulle Maldive, del 9% su Zanzibar, del 5% su Mauritius e dell’8% sul Far East”.  Da alcune settimane, inoltre, stiamo ricevendo anche le prime prenotazioni per Australia, Pacifico e Usa, con partenze giugno e luglio 2017”. “Per cercare di anticipare i tempi e soddisfare le esigenze della nostra clientela – prosegue Introna -, già dallo scorso luglio, abbiamo inviato alle agenzie di viaggio le anteprime per Natale e Capodanno e, a breve, distribuiremo una mini brochure che riassumerà le numerose soluzioni studiate da Hotelplan per trascorrere le prossime festività. Per le mete regine dell’inverno (Maldive e Oceano Indiano) saranno online i cataloghi con i prezzi per la prossima stagione e le innumerevoli soluzioni con voli di linea e speciali sempre per le prossime festività.  Inoltre, seguendo il trend positivo delle prenotazioni, abbiamo deciso di anticipare l’uscita di sei cataloghi”, conclude Introna.

La programmazione per il Natale e il Capodanno si impreziosisce di proposte che valorizzano ancor di più le destinazioni più amate e ricercate dalla clientela, quali l’Oceano Indiano con le Maldive in testa, Thailandia, Madagascar, Emirati e New York che si aggiungono alle idee consigliate per celebrare l’Immacolata e Thanksgiving. Il catalogo Maldive conterà sei nuove strutture e nuovi tour con estensione in Sri Lanka che si aggiungeranno alle cinque strutture già Exclusive Hotelplan. Per l’Oriente, Hotelplan aggiunge estensioni/minitour tematici (ad esempio “Contatto Responsabile” in Thailandia e “Vietnam Foody tour in vespa” ), da abbinare a itinerari più classici.
Sulla destinazione Messico sono state ampliate le proposte di tour e sono state incrementate le possibilità di soggiorno in boutique hotel, sempre più richiesti dalla clientela.
Il Sud America, che si appresta ad inaugurare la sua migliore stagionalità, beneficerà di un’offerta decisamente arricchita con nuovi tour, anche combinati e con partenze garantite, e estende la programmazione a due new entry: Brasile e Colombia.

 

Leggi Anche

Apre ponte online per far viaggiare Pmi italiane su mercato tedesco

<p class="canvas-atom canvas-text Mb(1.0em) Mb(0)–sm Mt(0. 8em)–sm” type=”text” content=”Apre un nuovo ponte sul web per …