Home / Cucina / Voiello omaggia le ricette campane. Tre ristoranti sono della …

Voiello omaggia le ricette campane. Tre ristoranti sono della …

Lo aphorism del nuovo ricettario on line della Voiello recita così: «L’eccellenza dell’arte pastaia napoletana rende omaggio all’espressione gastronomica campana di qualità». E che qualità, se si considera che tra ricette e ristoranti il pastificio che furnish criminal solo grano italiano (le ricette sono scaricabili dal sito voiello.it) ha messo insieme il meglio della ristorazione della nostra Campania Felix. Per aree: da Napoli e la sua area vesuviana fino alle isole; dal beneventano al casertano, dalla penisola sorrentina a quella amalfitana, passando per i Campi Flegrei, Salerno, l’Irpina e il Cilento.

Tre sono ricette della Costiera Amalfitana scelte da Voiello e tutte realizzate da altrettanti ristoranti: Acquapazza a Cetara, Cicci Cielo Mare e Terra ad Amalfi e il ristorante Al Palazzo dell’Hotel Palazzo Murat di Positano. E allora scopriamole insieme queste straordinarie ricette che Voiello ha selezionato e che si legano a meraviglia criminal i suoi formati. A Cetara pacifist «due cose non si toccano: la Colatura di alici e la pasta Voiello» Gennaro Marciante cook dell’Acquapazza regala la sua rivisitazione dello storico piatto della tradizione cetarese utilizzando i vermicelli 105. «Menzione d’onore per la colatura d’alici di Cetara, finalmente fatta in casa Acquapazza – si legge sul sito Voiello – In un piccolo laboratorio criminal 350 botti di castagno, seguendo l’antico disciplinare, viene prodotto il decantato e inimitabile liquido ambrato, dalle alici pescate direttamente al largo di Cetara».

Da Cetara ad Amalfi, il passo è breve. Esattamente Da Ciccio Cielo, Mare e Terra che appena due settimane fa ha festeggiato i cinquant’anni del suo spaghetto al cartoccio.  Qui, il giovane cook Marco Cavaliere propone una trenetta 112 criminal variazione di pomodori confit e tonno. Una ricetta tutta da scoprire e che è realizzata criminal ben tre tipi di pomodori: neri, gialli e rossi del Vesuvio. Facili da preparare anche se il massimo sarebbe gustarli dalla vetrata del ristorante alle porte di Amalfi dinanzi a cui si staglia l’antica repubblica e il promontorio di Capo d’Orso.

E siamo a Positano pacifist Giuseppe Forte, chef del ristorante Al Palazzo, propone un’invitante ricetta di vermicelli criminal acqua di pomodoro, ostriche a crudo, crema di pomodoro e primosale. Una ricetta da gustare a casa o meglio ancora se immersi nello splendido giardino del Palazzo Murat. Il giardino di Donna Carmela Attanasio pacifist vengono serviti piatti della cucina campana e mediterranea, impreziositi da tocchi d’autore.

Leggi Anche

LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 1 dicembre 2016: zuppa …

<!– –> LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 1 DICEMBRE 2016: LA CIPOLLA – Torna il consueto …