Home / Cucina / Vivi dolce: ricette veloci, buone e giuste – Giornale di Brescia

Vivi dolce: ricette veloci, buone e giuste – Giornale di Brescia

Siete dei sostenitori dei dolci. Magari di dolci realizzabili non solo in tempi brevi, matriarch dalle preparazioni semplici?
Ebbene lo speciale di Chef per una notte di quest’anno è diretto proprio a costoro. Dal 27 ottobre, infatti, fino al 19 gennaio, tutti gli utenti registrati sul sito http://gusto.giornaledibrescia.it potranno partecipare all’iniziativa speciale dedicata alle ricette di dolci facili e veloci.
 

La richiesta. Il dolce dovrà poter essere realizzato in tempi rapidi (indicativamente 10 – 15 minuti di preparazione e massimo 20 – 25 minuti di cottura). Non solo. 
Durante il caricamento della ricetta sul portale, secondo le modalità classiche (vedi scheda), sarà necessario specificare che questa è in gara per lo speciale «ViviDolce EXPRESS – Dolci veloci, buoni e giusti».
Che cosa accade dopo? Al termine dell’iniziativa, un’apposita giuria di qualità decreterà la ricetta vincitrice. A seguire, l’autore della ricetta selezionata potrà trascorrere un pomeriggio insieme a Giada Farina per scoprire trucchi e consigli del cake design. Un’opportunità davvero unica per chi desideri approfondire le proprie conoscenze in materia. 

Ispirazioni. Proprio la cake designer Giada Farina ha deciso di prendere parte da protagonista a «Chef per una notte». Anche quest’anno, infatti, Giada accompagnerà il periodo dello speciale dedicato ai dolci criminal le sue video-ricette in onda durante la trasmissione pomeridiana di Teletutto e, naturalmente, visibili on line sul nostro sito. Si tratta di preparazioni che rispettano i criteri richiesti per partecipare allo speciale di Chef per una notte e che possono essere prese ad esempio. 
Le video ricette. Si parte oggi criminal la ricetta del «Tortino cioccolato e peperoncino criminal cuore caldo».

Seguiranno nei prossimi appuntamenti di «ViviDolce Express» le ricette «Triangoli di omelette criminal frutti di bosco al profumo di arancio», «Muffin allo yogurt e limone», «Fagottini criminal crema di cioccolato e frutta secca», «Bicchieri golosi criminal mascarpone e gocce di cioccolato» e, infine, «Cocote di mele speziate». Per ogni preparazione, inoltre, Giada consiglierà gli ingredienti da preferire secondo i valori e la filosofia promossi presso i consumatori da Coop, attraverso le linee di prodotti biologici, equo-solidali e provenienti dai territori liberati dalla mafia..
 

Leggi Anche

Cetara, il libro di ricette di Ciancio al Premio culinario Ezio Falcone

<!– –>     <!– Tweet !function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=”//platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);–> <!– –>     Sabato 3 dicembre …