Home / Sessualità / Viaggio nel (poco) fantastico mondo dei maschi che inviano i loro peni in chat

Viaggio nel (poco) fantastico mondo dei maschi che inviano i loro peni in chat

Qualche tempo fa, alla Triennale di Milano, Roberto D’Agostino (sì sì quello di Dagospia), parlando delle selfie disse che erano masturbazione. Il sexting, come la si vuole vedere, è un modo per masturbarsi insieme, a diversi gradi di interazione: c’è chi manda video, chi manda foto, chi manda più di una foto o video chi esaudisce le richieste del compagno. Continua Claudia Popilillo: “I motivi per cui si fa sexting sono vari, e non è detto che dietro all’invio di una foto ci sia poi una soddisfazione sessuale, magari chi la riceve la utilizza a uno scopo sessuale, ma non è detto, si tratta di attirare le attenzioni perché in qualche modo sono mancate in chi lo pratica o si hanno dei tratti narcisistici, attraverso le chat si ricevono conferme”. Il sexting non è poi solo cosa da single, anzi, può essere anche una forma di preliminare in una coppia. “Ci sono coppie consolidate che aumentano l’eccitazione attraverso il sexting. Si tratta di attivazione alternativa della sessualità nella coppia, per tenere viva la fiamma della passione”.

Ma dopo questa disamina il punto è: ho risposto all’indiano che sì, volevo vedere la foto? Ammetto che ero curiosa di vedere come si metteva, se veramente mi avrebbe inviato una foto di pene dopo avere postato una foto di yoga. Ma poi un pene è un pene, e senza significato non mi interessa, nemmeno come giornalista d’assalto. Un altro punto è: ma il mondo si è capovolto? Perché le donne hanno cominciato a fare quello che fanno i maschi? “È sicuramente una tendenza più maschile, però le donne lo fanno per varie ragioni: perché hanno difficoltà a relazionarsi dal vivo, o perché sono schizzinose o hanno paura delle malattie, ci sono donne che seguono il partner e quindi come conseguenza praticano sexting. Ma sicuramente è una pratica più maschile: gli uomini attivano il desiderio con la vista, le donne lavorano più di fantasia”. Insomma, fuori ci sono 35 gradi, e la certezza è una: finché c’è fantasia non tutto è perduto.

Leggi Anche

Oroscopo: ecco quali sono i segni più passionali dello zodiaco

Il sesso è una parte importantissima di ogni relazione e, anche quelli che non hanno …