Home / Viaggi / Viaggiare nel tempo con le mostre digitali

Viaggiare nel tempo con le mostre digitali

Esperienza on line con la storia naturale di Google Arts Culture e Accademia dei Fisiocritici

accademia-dei-fisiocritici

SIENA. Martedì 13 settembre Il Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici e Google invitano gli utenti a vivere un’esperienza interattiva, dinamica e immersiva per scoprire la storia naturale grazie alla tecnologia. A partire da oggi, grazie ad una partnership tra Google e alcune delle istituzioni più importanti al mondo nel campo della storia naturale è disponibile all’indirizzo g.co/naturalhistory una nuova sezione tutta dedicata alla storia naturale. Grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, i visitatori avranno la possibilità di trovarsi faccia a faccia con i giganti del Giurassico, potranno accedere a ricostruzioni degli habitat di vita di animali ormai estinti per comprendere come vivevano, scoprire storie affascinanti sull’evoluzione del nostro pianeta nell’arco di milioni di anni e tanto altro.

 

Le immagini panoramiche di Street View forniranno a persone in ogni parte del mondo l’opportunità di visitare virtualmente luoghi emblematici come il Museo di storia naturale di Londra, il Museum für Naturkunde di Berlino o l‘American Museum of Natural History. All’indirizzo g.co/naturalhistory sarà possibile navigare tra oltre cento storie che riguardano i dinosauri e i fossili più famosi al mondo, ma anche imparare curiosità e fatti meno noti su piante, insetti e minerali.

In Italia, la collaborazione con il Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici permetterà agli utenti di tutto il mondo di esplorare, grazie a Street View e a panorami a 360° e da prospettive insolite, i vari piani del Museo di Storia Naturale di Siena: è possibile passare accanto allo scheletro di una balenottera di 15 metri, scendere nei cunicoli del seminterrato e ammirare antiche vetrine con ricche collezioni di fossili, minerali, animali, reperti botanici, anatomici e curiosità.

Due le storie interattive intitolate: “Curiosi per Natura: l’Accademia dei Fisiocritici e il suo Museo di Storia Naturale” e “Antiche e moderne meraviglie nel cuore di Siena: il Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici”. La prima è un percorso virtuale dell’intero museo che illustra le sue quattro sezioni e descrive particolari reperti e collezioni. La seconda consente di approfondire la navigazione in alcuni tra i più suggestivi ambienti del museo attraverso un cardboard, ossia un apposito visore. Con questo strumento gli insegnanti possono anche partecipare al programma Expeditions e condurre gli studenti in viaggi virtuali verso luoghi come i musei. Si tratta di raccolte di panorami a 360° e immagini 3D per la realtà virtuale complete di appunti su dettagli, punti di interesse e domande: una perfetta integrazione per i testi scolastici in uso.

Storia Naturale – g.co/naturalhistory

Per questa nuova sezione, le istituzioni di storia naturale di 16 paesi hanno creato oltre cento storie interattive, condividendo un totale di 300.000 foto, video e altri documenti online in collaborazione con Google. Le ultime innovazioni tecnologiche ci aiutano a dare vita alla magia di questi luoghi leggendari e a offrire a tutti la possibilità di entrare in contatto con la storia della nostra evoluzione e con l’ambiente in cui viviamo, in tutta la sua ricchezza.

La nuova sezione prende il via oggi all’indirizzo g.co/naturalhistory ed è disponibile a chiunque, gratuitamente, sul Web e nell’app Google Arts Culture per iOS e Android. Inoltre, tutti i video a 360° sono disponibili sul canale YouTube del Google Arts Culture.

Informazioni su Google Arts Culture

Google Arts Culture è un modo nuovo e coinvolgente per vivere l’arte, la storia, la cultura e meraviglie del mondo attraverso le opere di oltre un migliaio di organizzazioni in tutto il mondo. Google Arts Culture è stato creato dal Google Cultural Institute ed è disponibile gratuitamente per tutti sul web, su iOS e Android. Per saperne di più, cliccate qui.

Museo di Storia Naturale dell’Accademia dei Fisiocritici

Il Museo appartiene a una delle più antiche istituzioni scientifiche in Italia, l’Accademia delle Scienze di Siena nota come Accademia dei Fisiocritici, ossia dei “ricercatori della natura”. Scopo dell’Accademia fondata nel 1691 è la diffusione della cultura scientifica, fine perseguito attraverso varie iniziative come conferenze, mostre, pubblicazioni, visite guidate e soprattutto con il proprio Museo di Storia Naturale visitabile gratuitamente.

Leggi Anche

Trasporti, arriva App Nugo,tutto il viaggio sullo smartphone – ANSA.it

ROMA – Pianificare un intero viaggio via smartphone combinando e integrando i mezzi di trasporto …