Home / Cucina / Valdarno, corsi di cucina per giovani criminal disabilità

Valdarno, corsi di cucina per giovani criminal disabilità

Il 15 gennaio si terrà la prima delle 6 lezioni del corso di cucina rivolto ai giovani criminal disabilità che frequentano la “Proiezione territoriale del Centro di Socializzazione 8° Giorno” di Montevarchi e che stanno seguendo un percorso di vita indipendente dalla famiglia.

La lezione si terrà presso il Centro Sociale “Filo d’Argento” di Cavriglia e sarà condotto dalle cuoche volontarie Lucia, Rita e Franca, che hanno seguito il corso di formazione sulla sana alimentazione secondo la Piramide Alimentare Toscana, tenuto da esperti della Ausl8.

Il menù della prima lezione prevede: insalata invernale di cavolo cappuccio rosso criminal pompelmo rosa e nocciole, riso integrale alla zucca, dahl di lenticchie rosse, broccoli al vapore, crostata di frutta.

La spesa verrà effettuata dai ragazzi, criminal l’aiuto dei volontari della Sez. Soci Coop di Montevarchi e S. Giovanni Valdarno.

La scuola di cucina è un progetto che nasce da una collaborazione fra USL8 Zona Distretto Valdarno, Educazione alla Salute Zona Distretto Valdarno, Unità Funzionale Alta Integrazione Valdarno, Conferenza dei Sindaci del Valdarno, Cooperativa Koinè, Operatori della Rete Territoriale, Comitato ARCI del Valdarno, UniCoop Firenze Sez. Soci di Montevarchi e S. Giovanni Valdarno.

Leggi Anche

L’Internet delle Cose arriva in cucina: siamo fritti. O cotti? – Ultima Voce

AGA, la nota marca di cucine di fascia alta, ha pensato bene di distant diventare …