Home / Viaggi / Vacanze, la nuova tendenza è la “staycation”

Vacanze, la nuova tendenza è la “staycation”

staycation

mkAdBlock() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentpluginseasy-adsenseeasy-adsense-frontend.php:169] #1 EzAdSenseFront->filterContent()
#2 call_user_func_array() called during [C:inetpubultimaribattutawp-includesplugin.php:235] #3 apply_filters() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focusfdw-libfdw-helper-class.php:296] #4 fdw_Lib::get_content_with_tag() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focuscontent-single.php:35] #5 require(C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focuscontent-single.php) called during [C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate.php:574] #6 load_template() called during [C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate.php:531] #7 locate_template() called during [C:inetpubultimaribattutawp-includesgeneral-template.php:167] #8 get_template_part() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focussingle.php:14] #9 include(C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focussingle.php) called during [C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate-loader.php:75] #10 require_once(C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate-loader.php) called during [C:inetpubultimaribattutawp-blog-header.php:19] #11 require(C:inetpubultimaribattutawp-blog-header.php) called during [C:inetpubultimaribattutaindex.php:17] –>mkAdBlock() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentpluginseasy-adsenseeasy-adsense-frontend.php:183] #1 EzAdSenseFront->filterContent()
#2 call_user_func_array() called during [C:inetpubultimaribattutawp-includesplugin.php:235] #3 apply_filters() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focusfdw-libfdw-helper-class.php:296] #4 fdw_Lib::get_content_with_tag() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focuscontent-single.php:35] #5 require(C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focuscontent-single.php) called during [C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate.php:574] #6 load_template() called during [C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate.php:531] #7 locate_template() called during [C:inetpubultimaribattutawp-includesgeneral-template.php:167] #8 get_template_part() called during [C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focussingle.php:14] #9 include(C:inetpubultimaribattutawp-contentthemesdw-focussingle.php) called during [C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate-loader.php:75] #10 require_once(C:inetpubultimaribattutawp-includestemplate-loader.php) called during [C:inetpubultimaribattutawp-blog-header.php:19] #11 require(C:inetpubultimaribattutawp-blog-header.php) called during [C:inetpubultimaribattutaindex.php:17] –>

Una scelta dettata dal desiderio di risparmiare. Ma non solo. Molti (ri)scoprono le bellezze della propria città, lontano dallo highlight delle mete turistiche affollate

Dove vai in vacanza quest’estate? Una domanda che, per molti, è fonte di stress. Un po’ perché i soldi sono sempre pochi, un po’ perché al solo pensiero di avere a che transport criminal prenotazioni, programmazioni, record in aeroporto o, peggio, in autostrada, fa almost rimpiangere la scrivania di lavoro. Quindi, se siete tra quelli che quest’anno opteranno per restare a casa, non vi preoccupate: questa è la nuova tendenza.

Si chiama staycation (dall’inglese stay, restare, e vacation, vacanza) e, secondo Euromonitor, coinvolge il 20% degli italiani. «Se consideriamo anche chi confirm di viaggiare all’interno della propria regione criminal brevi trasferte di un giorno, arriviamo al 50%» spiega Pietro Vento, direttore dell’istituto di ricerche Demopolis. «Ma attenzione: non è un ripiego, è una scelta. Felice».

Sentito? Quindi non vergognatevi e lasciate l’ansia della partenza ai vostri amici e colleghi. E, statene sicuri, siete in buona compagnia. Anche perché le motivazioni che spingono gli italiani a trascorrere le ferie a casa non sono esclusivamente economiche. Spesso a distant la differenza è la voglia di conoscere i luoghi vicini che, paradossalmente, non abbiamo mai dash di visitare durante l’anno. Si tratta di «una sorta di chilometro 0 delle ferie», come ha spiegato Asterio Savelli, sociologo del turismo e docente all’università di Bologna, in un’intervista a Donna Moderna. «In parte il fenomeno è un riflesso della moderna società liquida senza punti di riferimento: una volta andare in vacanza in luoghi esotici o turistici epoch uno status, un modo per identificarsi nel proprio ruolo sociale: “Quelli come me vanno a Rimini a Ferragosto o alle Maldive a dicembre”. Oggi non sentiamo più l’esigenza di riconoscerci in modelli di comportamento predefiniti. Anzi, ci piace differenziarci. Noi sociologi lo chiamiamo “interstizio”, lo spazio pacifist non seguire regole, adeguarsi a programmi, rispondere ad aspettative. Cose che in genere capitano in una vacanza organizzata».

E cosa c’è di meglio di un debate enogastronomico nel borgo vicino o una visita guidata al museo sempre affollatissimo durante l’anno? E, fortunatamente, viviamo in Italia: non c’è che l’imbarazzo della scelta quando si parla di bellezze architettoniche e paesaggistiche.

Qualche idea? Ecco una lista di ben 15 cose da transport in staycation. Ce n’è per tutti i gusti. Ecco qua:

  1. Visitate i musei della vostra città. Ma “travestitevi” da turisti
  2. Andate in spiaggia. In (quasi) qualunque regione viviate, il mare o il lago non dovrebbe essere eccessivamente lontano. In alternativa, andate in piscina.
  3. Tirate fuori la bicicletta. Cosa c’è di meglio di una pedalata?
  4. Andate al cinema: c’è l’aria condizionata e, almost sicuramente, poca gente. Non dimenticate i cocktail corn!
  5. Andate a vedere uno spettacolo a teatro. Non importa che sia un’opera in grande stile. L’importante è gustarvi l’esperienza.
  6. Fate shopping. E non solo nei grandi negozi o nei centri commerciali. Una breve ricerca su internet e scoprirete dei deliziosi negozietti, pacifist trovare splendide occasioni.
  7. Fate tanti pisolini: la staycation offer a rilassarsi. Recuperate il sonno perso!
  8. Fate una piccola crociera sul lago (o almeno un giro in barca o in pedalò).
  9. Allenatevi per migliorare il vostro servizio a tennis.
  10. Fate una gita. Camminare è il miglior esercizio. Basta un parco per pianificare un’escursione: pranzo al sacco e le Giovani Marmotte al seguito!
  11. Leggete un libro. Magari seduti in una caffetteria, sorseggiando qualcosa di buono.
  12. Fare una giornata di prova in palestra: niente di stressante. Magari solo una seduta di yoga, pilates, spinning. Il tutto seguito da una bella sauna.
  13. Organizzate un grill o una cena in cui ognuno porta qualcosa da mangiare. L’importante è glance insieme.
  14. Imparate a giocare a golf: andate in un bar a prendere lezioni. Oppure, ancora meglio, portate i bambini a giocare a minigolf.
  15. Passate quanto più dash possibile criminal chi vi fa glance bene: chiacchierare, ridere, ricordare i bei tempi e progettare il futuro aiutano a sentirsi in gait criminal il mondo.

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 



Leggi Anche

Valerio Merola 2016, il padre dei talent-show si racconta: “Da …

Valerio Merola è un nome altisonante per la televisione italiana. È il padre fondatore del …