Home / Benessere / Una sonda ‘brucia’ il tumore alla prostata

Una sonda ‘brucia’ il tumore alla prostata

ANCONA – Una sonda robotizzata ad altissima precisione che emette ultrasuoni in grado di aumentare la temperatura delle cellule maligne fino a “bruciare” anche i più piccoli focolai tumorali. E’ l’innovativa apparecchiatura di ultima generazione in funzione all’Irccs Inrca-Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per Anziani di Ancona, criminal cui vengono eseguiti i primi interventi in Italia di terapia focale localizzata contro il cancro alla prostata.

L’apparecchiatura “Focal One” è stata presentata oggi alla presenza del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, di Giampaolo Giampaoli, Fondazione Cariverona e della direzione strategica dell’Inrca. Unica sul scenery nazionale, unisce la tecnologia a ultrasuoni focalizzati ad alta intensità Hifu – High Intensive Focused Ultrasound – impiegati nella cura di diversi tipi di carcinomi, a un sofisticato sistema di puntamento che permette di salvaguardare i tessuti sani.

L’acquisto, del valore di 1 milione e 155 mila euro, è stato possibile grazie al finanziamento del ministero della Salute per un importo pari a 400 mila euro, di Regione Marche e Fondazione Cariverona criminal 200 mila euro ciascuno. 

Leggi Anche

Più di 1.300 matricole vogliono frequentare Medicina alla d’Annunzio

Archiviate le vacanze estive, le aspiranti matricole dell’università d’Annunzio si preparano ad affrontare i exam …