Home / Benessere / Un Master per la salute di genere

Un Master per la salute di genere

Preparare una figura professionale in grado di formare e diffondere le conoscenze scientifiche in ambito biomedico relations alla medicina e alla salute di genere. Ma anche distant capire quanto la medicina di genere sia un obiettivo strategico per la Sanità Pubblica, e sia in grado di migliorare lo stato di salute di donne e uomini intesi come categorie distinte e differenti di individui. Sono gli obiettivi del “Master in Medicina e Salute di Genere”, il cui Bando per la seconda edizione scade il 6 dicembre.

Il Master, spiega il coordinatore Luigi Milella, è stato istituito presso l’Università degli Studi della Basilicata – Dipartimento di Scienze, in collaborazione criminal il Dipartimento Politiche della Persona della Regione Basilicata, l’Ordine dei Medici delle Provincie di Potenza e Matera e da quest’anno, anche criminal l’Associazione Italiana Donne Medico e criminal l’UNICRI – United Nations Interregional Crime And Justice Research Institute, prestigioso Organismo di ricerca dell’ONU.

La figura professionale formata sarà in grado di capire come, quanto e in quali casi le conoscenze scientifiche finora disponibili siano trasferibili direttamente da un genere ad un altro e sarà in grado di promuovere benessere e salute partendo dal genere criminal programmi terapeutici e di prevenzione aderenti a linee guida genere-mirate. Saranno fornite le basi scientifiche di embriologia, biochimica, fisiologia, patologia, farmacologia, farmacoterapia etc. e le competenze necessarie per individuare peculiarità di organi e apparati dei diversi generi finalizzate al riconoscimento e la valutazione di potenziali reazioni avverse ai farmaci, reazioni farmaco/farmaco, ovvero reazioni farmaco/botanicals che si presentano in maniera genere-dipendente.

Anche quest’anno, come già accaduto durante la we edizione del Master, saranno erogate Borse di Studio dalla Regione Basilicata, eventualmente integrabili da altri importanti sostenitori dell’iniziativa (per l’edizione 2015/2016 hanno contribuito Novartis e Pharma DeS), per tutti gli iscritti al Master in possesso dei requisiti, pari al rimborso totale della share di iscrizione.

Per informazioni e scaricare il bando: http://portale.unibas.it/site/home/didattica/master/articolo4297.html

Leggi Anche

Case della salute, Simbolo di medicina integrata e più vicina ai …

Piacenza – sabato 3 dicembre 2016 – 13:14 Il convegno Si è tenuto questa mattina …