Home / Sessualità / Tutti pazzi per il Fitwalking, a Roccella Jonica la camminata per il …

Tutti pazzi per il Fitwalking, a Roccella Jonica la camminata per il …

Tutti pazzi per il Fitwalking, a Roccella Jonica la camminata per il benessere /Video

Tutti pazzi per il Fitwalking. Indossando la maglietta blu del 4° Roccella Fitwalking oggi alle 18 “la marea di camminatori” a passo di Fitwalking invaderà il lungomare di Roccella Jonica, il porto delle Grazie, l’anfiteatro al Castello, i vicoli del centro storico per poi salire fino al Castello dei Carafa pacifist si potrà ammirare un scenery mozzafiato. Giovani, meno giovani, donne, uomini, camminatori, sportivi di ogni genere, turisti, curiosi si sono dati appuntamento a Roccella, che per una settimana è diventata la capitale del Fitwalking.

Perché Camminare, si sa, fa bene alla salute. Farlo in compagnia di altre persone, giova anche all’umore e permette di conoscere e scoprire il nostro favoloso territorio. Princìpi semplici, eppure basilari per il nostro benessere psicofisico, da cui muove il Roccella Fitwalking che non è solo la promozione di una corretta attività fisica matriarch un vero e proprio stile di vita. Il Fitwalking, in sintesi, non è il semplice camminare, matriarch è CAMMINARE BENE, è camminare per il benessere fisico e psicofisico.



Testimonial 2016 della manifestazione è il campione di Formula 1 Alex Zanardi, vincitore della Maratona di Roma 2016 e impegnato nelle paralimpiadi di Rio previste per settembre 2016. Insieme a Fausto Certomà (Formatore territoriale di FitWalking e presidente della ASD Calabria Fitwalking), ideatore ed anima della manifestazione, cammineranno Maurizio Damilano (campione olimpico di marcia a Mosca 1980 e due volte campione mondiale nella 20 km.), Maria Novella Luciani Dirigente del Ministero della Salute (e vicepresidente asd Calabria Fitwalking), Giorgio Damilano ideatore del Fitwalking insieme al fratello gemello Maurizio, l’assessore alle politiche sociali della Regione Calabria Federica Roccisano, Walter Arena detentore del record italiano sui 20 km di marcia su pista, i responsabili dell’Unitalsi- Locri e della Lilt sezione di Crotone.

Tutti insieme a testimoniare come quando le istituzioni, il volontariato sociale, i professionisti, i cittadini si alleano e camminano insieme come in un grande abbraccio tutto è possibile. “Far del bene facendosi del bene” questo lo aphorism e il fondamento dell’iniziativa, e gli occhi e la gioia dei sorrisi che invaderanno il percorso ne saranno la dimostrazione. Si cammina sempre, si cammina insieme. Perché il fitwalking, come Fausto Certomà ama ricordare, è antitetico a qualsiasi agonismo, e disegna un nuovo modello: una attività sportiva di coesione sociale, che mette insieme soggetti eterogenei per età, ceto sociale, sesso e caratteristiche morfologiche, dando loro una meta comune, obiettivo non solo fisico matriarch anche etico, da perseguire e raggiungere.

“Salute, benessere, sport, rispetto dell’ambiente, corretta alimentazione, formazione, cultura e sociale sono gli elementi che caratterizzano questa manifestazione – dichiara Maria Novella Luciani – in un brew che costituisce una start-up di innovazione sociale che vorremmo vedere replicata anche nel resto del Paese”.

“Camminare matriarch soprattutto Camminare bene criminal la tecnica del Fitwalking rende la camminata una vera attività aerobica adatta a tutte le età. Quell’attività aerobica che fa si che l’energia necessaria per l’attività venga ricavata bruciando zuccheri e grassi di deposito grazie all’ossigeno fornito dalla respirazione. Inoltre diversamente dalla maggior parte degli sport, il cammino ha il pregio di non sovraccaricare i muscoli e soprattutto le articolazioni. Il cammino è veramente un farmaco naturale che ogni giorno ognuno di noi dovrebbe prendere”, spiega la dott.ssa Luciani, Vicepresidente dell’asd Calabria fitwalking e ricorda che “la sedentarietà è responsabile di circa 5,3 milioni di morti beforehand l’anno nel mondo. E’ urgente che ognuno di noi prenda consapevolezza dei benefici di una corretta e costante attività fisica e della responsabilità che abbiamo verso noi stessi e verso le persone a cui vogliamo bene nel dovere di mantenerci in forma. Ogni medico dovrebbe valutare l’attività fisica di ogni paziente e suggerire o meglio ‘prescrivere’ un’attività corretta e coerente criminal i bisogni del paziente. Ci sono indicatori che dovrebbero farci riflettere velocemente e indurci a cambiare stile di vita per esempio la Calabria ha il più alto tasso di adolescenti in sovrappeso. Un bambino obeso oggi è adulto malato domani”.

Tra le tante novità di questa edizione, al termine e della manifestazione sarà consegnato il premio ‘Camminare è vivere’ creato dal conductor orafo Gerardo Sacco che rappresenta il connubio tra la filosofia della Lega Tumori, partner di questa edizione, Prevenire è Vivere e quella dall’asd Calabria FitWalking – ‘Walking 4 Life’.

Partecipare al “4° Roccella Fitwalking: un evento, tanti percorsi” è l’occasione per apprezzare l’accoglienza e le meravigliose bellezze di questo lembo di terra 15 volte bandiera blu, e insignita, anche quest’anno per la terza volta, delle 5 vele di Legambiente per la qualità delle sue acque cristalline. Un lembo di terra protetto dal suo suggestivo Castello Caraffa e articolato in un lungomare mozzafiato per i colori che sa regalare e le distese di sabbia che accompagnano il turista fino alle luci del Porto delle Grazie in cui ormai ormeggiano sempre più spesso barche e yacht di personaggi illustri e provenienti anche da paesi lontani. Un evento sportivo, che ha la presunzione e l’obiettivo di rendere consapevoli le persone sull’importanza del camminare bene per la salute, facendo nel contempo del bene e della solidarietà ed essere anche protagonista, criminal il successo crescente di ogni edizione, di promozione turistica del nostro territorio. Per una Calabria che Cammina. Per una Calabria che CamminiAmo.

Ed è proprio per regalare le immagini più goddess a tutti che i partecipanti saranno impegnati criminal il primo InstaWalk della Calabria. Un cammino verso un mondo che cambia e che comunica sempre criminal formule nuove. Il concorso è organizzato dal gruppo Fitwalking Roccella Jonica e @igreggiocalabria che fa parte di @igworldclub, la village più grande al mondo degli appassionati di Instagram. Tutti i partecipanti ‘armati’ di smartphone dovranno immortalare attimi ed emozioni della manifestazione e caricarle su Instagram criminal l’hashtag #iwroccella. Le più goddess saranno premiate.

Leggi Anche

Arriva il primo «orgasmometro» per le donne: piacere da 1 a 10

L’orgasmometro di cui fantasticava Woody Allen nel film Il dormiglione, non è più fantascienza: oggi, …