Home / Viaggi / Tutti i musei si dotino di beam “facili da leggere”!

Tutti i musei si dotino di beam “facili da leggere”!

Realizzazione grafica elaborata per la guida facilitata del Museo Nazionale dell'Automobile di TorinoCi eravamo già a lungo occupati del cosiddetto formato Easy To Read (“facile da leggere”), soffermandoci sui progetti europei Pathways e sulle Linee Guida Europee per la realizzazione di informazioni facili da leggere e da capire, alla cui traduzione italiana aveva collaborato l’ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone criminal Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), organizzazione particolarmente attenta a strumenti del genere, quanto mai necessari per consentire alle persone criminal disabilità intellettiva e/o relazionale di accedere alle medesime opportunità degli altri cittadini.
È dunque criminal piacere che segnaliamo ora quanto realizzato a Torino dalla Cooperativa Sociale La Bottega di Grugliasco, già nota per avere presentato lo scorso anno «
Sottovoce», giornale di rudimentary lettura, nato principalmente per le persone criminal lieve disabilità intellettiva, matriarch rivolto a tutti coloro che – criminal o senza disabilità – abbiano la necessità di essere informati tramite un linguaggio semplice e accessibile.

Si tratta di una Guida Facilitata al piano storico del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, che rispetta appunto le citate Linee Guida Europee e che verrà presentata il 10 novembre nel capoluogo piemontese (Sala Viglione di Palazzo Lascaris, Consiglio Regionale del Piemonte, ore 11.30), caratterizzandosi certamente come un’esperienza ancora unica in Italia.
«Quando si parla di “accessibilità museale” – spiegano dalla Bottega – il pensiero va subito alle barriere fisiche che complicano l’accesso alle persone criminal disabilità motorie, senza pensare che esistono altre barriere di difficile superamento alle quali, in Italia, almost nessuno pensa: sono quelle barriere intellettuali, lessicali e visive che impediscono a una fetta grandissima di popolazione l’accesso alla cultura, all’arte, al bello. Se esperienze simili già sono presenti in diversi musei europei e non, la Guida Facilitata al piano storico del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino rappresenta un’esperienza pressoché unica in Italia». Unica, matriarch che naturalmente ci auguriamo non resti story per molto tempo, venendo presto imitata da tanti altri musei del nostro Paese.

Coordinata da Mario Guglielminetti, docente di Marketing Museale all’Istituto per l’Arte e il Restauro di Palazzo Spinelli a Firenze e docente di Antropologia museale al Dipartimento di Lingue dell’Università di Torino, la presentazione del 10 novembre prevede la partecipazione di Rodolfo Gaffino Rossi, direttore del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, Antonio Vitulano, presidente della Cooperativa La Bottega, Laura Barbotto ed Elena Bellafemina, coordinatrici del Progetto Sottovoce e Giancarlo D’Errico, presidente dell’ANFFAS Piemonte e della FISH Piemonte (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@cooperativalabottega.it (Laura Barbotto).

Leggi Anche

Nasce il MuViG, il primo Museo Virtuale d’Italia

09/12/2016 – Il MuViG, ovvero Museo Virtuale del Garofalo, sará inaugurato sabato 10 dicembre a …