Home / Viaggi / Turks & Caicos: i Caraibi come li hai sognati

Turks & Caicos: i Caraibi come li hai sognati

Le isole di Turks and Caicos, territorio inglese d’oltremare, si trovano a 90 miglia a nord della Repubblica Dominicana. Un arcipelago di 40 isole e isolotti, solo 8 delle quali abitate, che formano la parte più a sud della catena delle Bahamas Isole calcaree, ospitano lungo le coste la terza barriera corallina più grande al mondo. Le isole sono un susseguirsi di spiagge e acque cristalline, tra cui la più nota è Grace Bay Beach, tra le 10 spiagge più belle del mondo, ma centinaia sono i lidi incontaminati che quasi la eguagliano. Acque turchesi, poco profonde, in cui abbonda ogni specie immaginabile di vita marina tropicale, tra cui aragoste, strombi e cernie – che cucinate fresche e servite nello stile locale danno agli ospiti un perfetto benvenuto.

Il paradiso dei sub Grand Turk è un paradiso per i sub, capace di incantare sia i novelli snorkeller che i diver più esperti: a solo mezzo chilometro dalla spiaggia, il fondo marino scende precipitosamente per più di 2000 metri, regalando emozioni indescrivibili. Durante la stagione delle migrazione delle megattere l’isola si presta ad essere un perfetto punto di avvistamento. Ancora: si dice che Salt Cay, riconosciuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, sia il segreto meglio conservato delle Turks Caicos: una piccola isola (solo 2 miglia quadrate) in cui si ha la sensazione di tornare indietro nel tempo.

L’isola super attrezzata – L’isola di Provo, è la porta d’ingresso alle isole grazie all’aeroporto internazionale. Celebre per la presenza nella costa Nord della già citata Grace Bay Beach, spiaggia di 20 km da anni inserita nella top ten delle più belle spiagge del mondo, Providenciales ospita hotel, ville, ristoranti, spa, negozi, shopping center e un campo da golf di livello internazionale che la rendono perfetta per il relax e il divertimento. Altre spiagge: Chalk Sound, per esempio, in un lago dalle acque cristalline, o Sapodilla Bay, Copper Jack, Discovery Bay, Turtle Tay, Long Bay, dove si possono affittare ville private per una vacanza a tutta privacy. I centri più antichi dell’isola, Bight e Blue Hills, conservano tutta l’atmosfera dei villaggi caraibici e sono ideali per una giornata di shopping autentico.

Dai giardini idilliaci alle scogliere impervie North Caicos, l’isola giardino, la più lussureggiante dell’arcipelagosi trova a pochi minuti di barca o di aereo da Provo, può essere visitata in autonomia, noleggiando una macchina o una bicicletta. Assolutamente da vedere anche Middle Caicos, la più ampia delle isole, con la costa selvaggia con imponenti scogliere calcaree intervallate da lunghe spiagge sabbiose. Combinazione di isolotti, mangrovie, paludi, Middle Caicos ospita un’incredibile varietà di uccelli, tra cui fenicotteri ed egrette. Un ampio “blue hole” permette di ammirare altrettante specie di vita marina. Infine ecco South Caicos, 46 chilometri quadrati di isola, comunemente chiamata “The Big South”, è la capitale della pesca e delle immersioni, ideale per scoprire specie marine e di uccelli, storia, cucina a base di pesce. Un arcipelago, insomma,  talmente bello e dall’equilibrio così perfetto che in occasione della Giornata mondiale della terra si terrà l’Eco SeaSwim “Race for the Conch”, una gara di nuoto nelle splendide acque che fronteggiano Grace Bay, un invito a vivere la bellezza e il calore del mare, senza nessun supporto meccanico o artificiale.

Il paradiso degli sport acquatici, e tanta musica – Tra le attrazioni maggiori delle isole non si possono non citare gli sport acquatici: destinazione nella top 10 del diving internazionale grazie alla straordinaria barriera corallina, è anche l’ideale per chi ama gli sport d’azione (kayak, sci d’acqua, wave boarding...), o semplicemente per chi vuole ammirare delfini, balene e mante nuotare nel loro habitat naturale. Le isole sono anche meta perfetta per gli amanti degli yacht grazie a servizi e strutture ah hoc. Le vacanze a Turks Caicos non sono però solo mare: percorsi per biciclette, golf, pattinaggio, equitazione sapranno conquistare i visitatori, così come i numerosi festival culturali e musicali, tra cui spiccano il Film Festival, il Conch Festival e il Ripsaw Music.

Per maggiori informazioni: www.turksandcaicotourism.com

Leggi Anche

Musei senesi appaltati, l’accusa di Donzelli (FdI). Valentini …

“Il Comune di Siena del sindaco uscente Bruno Valentini, a pochi giorni dal voto, ha …