Home / Cucina / Tre ricette per la leadership

Tre ricette per la leadership

Tre grandi personaggi e le loro tre ricette per far centro nel mondo del business. Tre numeri uno del calibro dell’allenatore di basket Dan Peterson, dell’esperto di marketing online Robin Good e dell’esperto di negoziazione Leonardo D’Urso che hanno raccontato durante il workshop “O ti formi o ti fermi” promosso da Performance strategies (società attiva nella consulenza in materia di leadership manageriale), come si vince in un mondo che cambia. E allora ecco le loro filosofie di attacco.

Dan Peterson: il boss come un allenatore
Dan Peterson, tra i maggiori allenatori di basket al mondo, è oggi uno dei più richiesti business coach aziendali. “Per le società è importante avere un team coeso e puntare sul quoziente umano: la performance è importante, ma le persone vanno prima di tutto conosciute” dice Peterson. Per questo motivo gli imprenditori sono come gli allenatori e per diventare grandi devono essere esigenti e ispirare fiducia. “I migliori professionisti non devono mai alzare la voce, ma far lavorare le persone ed esercitare la loro leadership soltanto grazie al loro carisma”.

Robin Good: fare come i dj
L’autorevolezza è stata al centro anche dell’intervento di Robin Good, pioniere del marketing in Italia, primo ad avere fatturato un milione di dollari con Google. “In futuro per guadagnare autorevolezza e visibilità basterà fare come i dj che sono nati in seguito all’esplosione del numero di canzoni sul mercato. Ce ne sono così tante che c’è bisogno di qualcuno che le selezioni. E questo si può applicare anche nel mondo commerciale: siamo inondati da così tante informazioni che serve qualcuno che le filtri”. Insomma, il futuro è di chi raccoglie e riorganizza le news. Come l’americana Techmeme, il sito più autorevole sui temi della tecnologia, o l’italiano Good morning Italia, che seleziona le informazioni più importanti della giornata e le invia ai suoi clienti prima delle 7 di mattina.

Leonardo d’Urso: negoziare a fondo
Ma per avere successo bisogna anche saper negoziare. “Trattare molto spesso provoca stress perché non so bene cosa e come propormi” sottolinea Leonardo D’Urso, consulente specializzato in negoziazione. “Per questo è fondamentale prepararsi, apprendere le diverse tecniche di trattativa. E poi non sbagliare”.

Leggi Anche

Italiani in cucina: più etnico e km zero – Meteo Web

I consumatori italiani si dividono a tavola in due popolazioni, da un lato chi cerca …