Home / Cucina / The Vegetarian Chance: concorso di alta cucina vegetariana e vegana

The Vegetarian Chance: concorso di alta cucina vegetariana e vegana

Possono partecipare tutti i ristoranti internazionali che desiderano iscrivere il proprio chef titolare o un rappresentate professionista con più di 21 anni di età e, almeno, quattro anni di esperienza nel campo della ristorazione.
Ogni cuoco partecipante dovrà presentare due ricette: la prima rappresenterà la tradizione del paese di provenienza, aggiungendo un tocco di modernità, e la seconda è a scelta tra antipasto e piatto principale e dovrà essere una specialità di propria ideazione che mostri le capacità dello chef e l’anima del ristorante. Tutti gli ingredienti utilizzati nel concorso dovranno essere biologici o biodinamici e provenire dalla regione d’origine dei ristoranti, spezie escluse, e non dovranno ovviamente contenere carne e pesce, uova, lattici e derivati.

La giuria sarà composta da nomi illustri e grandi esperti nel campo della ristorazione: Pietro Leeman, creatore del concorso, Jenny Sugar, Health Food Coach, e Ferdinando Giannone, medico dietista. Per la finale saranno selezionati otto chef ed è previsto un premio di circa 2600 euro per il vincitore, mentre, per secondo classificato circa 1700 euro.

Il 2017 è stato vinto da Gijs Kemmeren, chef presso l’Herberg de Kop van’t Land Hotel Restaurant a Dordrecht nei Paesi Bassi, che si è aggiudicato la vittoria grazie ad una sensazionale zuppa di piselli e asparagi. Il secondo posto, invece, è stato conquistato dallo chef Rafael Rodriguez del Quechua di Milano con piatti dai profumi delle Ande e dell’Amazzonia.

Per partecipare è necessario iscriversi entro e non oltre il 28-02-2018 inviando la propria candidatura a thevegetarianchance@gmail.com.

Di Indira Fassioni  –  www.nerospinto.it   

Leggi Anche

5 locali a Genova dove mangiare cucina tipica spendendo poco

GENOVA – Genova non è solo Acquario. Genova è porto, vicoli, palazzi d’epoca e viste …