Home / Viaggi / Terremoto, Italia da salvare. Poco resta in piedi dopo le maledette …

Terremoto, Italia da salvare. Poco resta in piedi dopo le maledette …

pubblicato domenica 30 ottobre 2016

“Ricostruzione subito”, ormai, è un eufemismo politichese. Ci vorranno anni, senza dubbio, per riportare alla normalità i luoghi dell’Appennino tra Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, tra Norcia, Amatrice, Rieti e tutti gli altri piccoli paesi che da agosto sono stati – a più riprese – scossi. 

Leggi Anche

In memoria di Tomek Mackiewicz – National Geographic

“Il fascino delle montagne è dato dal fatto che sono belle, grandi e pericolose”, questo …