Home / Cucina / Termoli – Ai fornelli nell’Università del Gusto. La cucina diventa …

Termoli – Ai fornelli nell’Università del Gusto. La cucina diventa …

Termoli. La cultura passa anche dallenogastronomia. Dalla conoscenza dei prodotti in tutti i loro aspetti: produzione, raccolto e lavorazione finale con cui nascono piatti belli da vedere e buoni da mangiare, in cui armonia ed equilibrio dei sapori sono gli ingredienti principali di una cucina che sempre di pi sta diventando uno spettacolo. Come è successo ieri sera, giovedì 18 agosto, nel cortile della sede termolese dellUniversità del Molise dove è andato in scena lo show cooking dello chef e docente Maurizio Santilli.

La promozione del nuovo corso di laurea in Enogastronomia e Turismo dellUnimol nella sede termolese passa anche da qui, da una presentazione in cui la cucina a vista sul palco diventa levento che richiama una ricca platea di spettatori sempre pi incuriosita e attratta dalla cucina che fa spettacolo. Fornelli accesi e prodotti freschi per preparare tre piatti con i prodotti rigorosamente molisani che rappresentano il mare, la collina e la montagna, ovvero lintero territorio: spaghetto quadrato con vongole, cime di rapa e ventricina; filetto di triglia con cicorietta allaglio, fonduta di caciocavallo e tartufo e infine sfera di dentice con finocchi al peperoncino e crema di piselli. E proprio questo infatti il motore trainante della serata dal titolo “Sapere e Sapori”, organizzata dall’Università e dal Comune di Termoli: promuovere la conoscenza dei prodotti molisani che rappresentano una eccellenza e una ricchezza per lintero territorio.

A questo proposito tra giugno e luglio il professor Santilli ha visitato boschi, aziende, vigneti ed è salpato a bordo di un peschereccio per conoscere e vedere come nascono e dove nascono sette prodotti: pesce, pampanella, latticini, ventricina, olio, vino e tartufo, di cui il Molise può andare fiero e di cui deve farsi promotore anche attraverso il corso di laurea, ha affermato Angelo Presenza, docente dellUnimol e ideatore dellevento.

Da qui è nato un video, un documentario in giro per il Molise, proiettato ieri sera durante levento.

Saranno protagonisti gli studenti – ha affermato il sindaco di Termoli Angelo Sbrocca – di tutto il Centro Sud perchè questo è uno dei pochi corsi di laurea presenti nel territorio. Un insegnamento è arrivato anche dal professor Angelo Camillo, molisano trapiantato in America, il Molise è come la Toscana, ha grandi qualità e ricchezze ma deve saperle valorizzare: per questo laiuto primario deve partire dalle amministrazioni, devono facilitare la diffusione e la promozione del territorio e delle eccellenze. Ai ragazzi invece dico: andate allestero, imparate, studiate, ma poi tornate a casa in Italia, perchè è giusto stare nella propria terra insieme alla famiglia mettendo in pratica gli insegnamenti raccolti. Presenti anche il rettore Gianmaria Palmieri e il presidente della Regione Paolo Di Laura Frattura.

Leggi Anche

Il servizio globale “chiavi in mano” di Lops Arredi

Come scegliere la cucina ideale per la propria casa? Ad una domanda semplice, che prevede però …