Home / Viaggi / ‘Spettacolo è natura’, tre concerti al tramonto sul Gran Sasso …

‘Spettacolo è natura’, tre concerti al tramonto sul Gran Sasso …

TERAMO – Concerti al tramonto sulla montagna teramana con ‘Gran Sasso in musica. Spettacolo è natura’ i concerti dell’ensemble di fiati del conservatorio ‘Braga’ di Teramo in programma dal 13 al 15 agosto. L’iniziativa organizzata in collaborazione con l’Ente Parco Gran Sasso Laga e la Provincia di Teramo prevede tre concerti in tre località suggestive della montagna teramana. Si parte sabato 13 con lo spettacolo alla cona di San Sebastiano a Isola del Gran Sasso a cui seguiranno le performance al piazzale Amorocchi a Prati di Tivo del 14 agosto e quella di Ferragosto all’Abbazia di Santa Maria di Ronzano di Castel Castagna. Tutti i concerti avranno inizio alle 18.30 e si protrarranno fino al tramonto. «E’ la prima edizione – hanno dichiarato il presidente del Conservatorio Braga, Sergio Quirino Valente e il presidente dell’Ente Parco Gran Sasso Monti della Laga, Tommaso Navarra nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina in Provincia – di un progetto che intende animare anche il territorio montano durante il periodo estivo con iniziative di “pregio artistico e culturale richiamando l’attenzione su luoghi di assoluto valore paesaggistico e storico» Il concerto dell’ensemble di fiati del Conservatorio Braga, diretto dal maestro Federico Paci – come ha specificato Valente – eseguirà musiche “classiche ma contemporanee” con un repertorio che spazia dagli “Abba Gold” alle musiche composte dal premio Oscar Ennio Morricone, dalle colonne sonore di “James Bond” e dei “Pirati dei caraibi” per finire con la rivisitazione di un classico assoluto come “The second waltz” di Shostakovich. «La Provincia – si legge in una nota – si colloca a fianco della manifestazione anche con un proprio obiettivo: una campagna di sensibilizzazione nei confronti di residenti e turisti rispetto alle modalità e alle procedura di raccolta dei funghi. è “importante informare e sensibilizzare i cittadini sia rispetto ai rischi nei quali si può incorrere con comportanti sbagliati dentro il bosco e nella scelta dei funghi, sia rispetto all’obbligo di essere in regola con la normativa in materia che prevede di essere muniti dell’autorizzazione e di essere in regola con il contributo annuale del patentino». Alla presentazione dell’iniziativa erano presenti tra gli altri anche il sindaco di Pietracamela, Michele Petraccia, la sindaca di Castel Castagna, Rosanna de Antoniis e l’assessore alla Cultura di Isola del Gran Sasso, Amelide Francia.

Leggi Anche

METEO: CONFERMATO brusco CALO termico, torna l’Autunno al …

Verso fine mese arriva la Bora…La durata dell’anticiclone Apollo sembra essere non essere superiore ai …