Home / Gossip / SPETTACOLI – Milena Setola al Teatro Totò

SPETTACOLI – Milena Setola al Teatro Totò

L’artista napoletana  Milena Setola, definita la Jennifer Lopez napoletana anche per le sue tonalità soul sarà in scena sabato 25 maggio al Teatro Totò di Napoli. Lo spettacolo sarà interamente ambientato negli anni ’80, con brani, balli ed ospiti molto attesi, tra cui i Mr. Hyde (Ludo Brusco e Rudy Brasiello), Peppe Laurato e Rosaria Miele (i comici di Ungrassed, visti a Made in Sud, Rai Due), il cantante Gennaro De Crescenzo e molti altri Da un’idea dell’artista con la sceneggiatura e regia di Salvatore Catanese, attori Peppe Carosella e Mattia Grillo. I musicisti che saranno sul palco con la Setola sono Cristian Di Iorio alla batteria , alle percussioni Lello Crispino, al basso Vincenzo Marino, alla chitarra classica Giuseppe Mellone, alla chitarra elettrica Simone Ottaviano, alle tastiere  Luigi Pignalosa ed infine i coristi Giulio Cesare Paoli e Sara Giglio. Arrangiamenti di Luigi Pignalosa.

 

Milena Setola e’ un’artista partenopea nata all’ombra del Vesuvio. Cantante ed insegnante certificata nel Vocal Power metodo di Los Angeles, attualmente è iscritta al conservatorio di San Pietro a Maiella. Sin da bambina di è’ appassionata alla musica, tanto è’ vero che inizia a studiare solfeggio e poi canto leggero, all’età di 12 anni. Il suo percorso artistico la vede impegnata nella musica e nel teatro. Diverse sono le collaborazioni artistiche a partire dal cantautore Nevada , che la ha aiutata nel comporre le musiche del suo primo disco, uscito del 2013, di cui Milena è anche autrice. Tra le altre collaborazioni spiccano quelle con il maestro Enzo Campagnoli  ed il cantante partenopeo Gianni Fiorellino, il quale ha arrangiato anche gli ultimi singoli come ha fatto anche a Luigi Pignalosa, brani che abbiamo avuto modo di ascoltare in radio negli ultimi due anni.

 

Leggi Anche

‘Rocio Munoz Morales è incinta’: Roul Bova di nuovo papà? Impazza il gossip

Rocio Munoz Morales e Raoul Bova hanno un segreto da nasconderci? La foto che dà …