Home / Shopping / Sicurezza in cantiere: il giusto abbigliamento da lavoro – Ediltecnico

Sicurezza in cantiere: il giusto abbigliamento da lavoro – Ediltecnico

Per prevenire una serie di complicazioni che potrebbero essere facilmente attuabili e vivibili, occorre cercare di mantenere il massimo livello di sicurezza sul cantiere, scegliendo il giusto abbigliamento da lavoro antinfortunistico.

L’importanza dell’abbigliamento da lavoro

La sicurezza sul cantiere deve essere una delle prerogative che ogni singolo operaio deve cercare di mantenere ai massimi livelli.
Un blocchetto che cade, uno spunto che fuoriesce dal muro o altre situazioni similari rappresentano un grosso pericolo che deve essere sempre prevenuto.
Per riuscire ad operare in modo concreto, senza alcuna interruzione ed evitando che queste complicazioni si possano palesare in maniera improvvisa, occorre scegliere il giusto abbigliamento da lavoro.
Questo è composto da una serie di capi d’abbigliamento e accessori che riescono appunto a garantire il massimo livello di sicurezza anche durante lo svolgimento di una semplice mansione che potrebbe celare un grande rischio.
Ogni capo d’abbigliamento antinfortunistico deve essere scelto con grande cura in modo tale che si possa essere identificati come lavoratori che possono effettuare i vari compiti senza alcun alcun problema.

Le scarpe per il cantiere

Il primo capo d’abbigliamento per lavorare, il quale corrisponde al concetto di sicurezza sul cantiere, è rappresentato dalle scarpe antinfortunistiche per il cantiere.
Queste devono possedere ben tre requisiti fondamentali per fare in modo che la sicurezza sul lavoro possa essere sempre presente, di cui il primo è quello della lamina antiperforazione.
Questa consente di evitare che eventuali spuntoni, come chiodi presenti nelle assi di legno, possano danneggiare i piedi nel caso in cui, in modo disattento, si poggi il piede su queste assi.

Allo stesso tempo le scarpe antinfortunistiche sono anche resistenti agli urti e proteggono i piedi quindi un eventuale mattone che cade su di esso non creerà alcun danno.
Inoltre le scarpe devono essere completamente impermeabili, garantendo quindi la prevenzione di conseguenze negative come funghi e altre che derivano dal costringere il piede nel stare in un ambiente umido per lunghi tratti temporali.
Sicurezza e salute rappresentano quindi due obiettivi che verranno facilmente raggiunti grazie a questo capo d’abbigliamento antinfortunistico, che deve essere necessariamente comodo da utilizzare.

Giacche e tute per lavorare

A questi primi capi d’abbigliamento si aggiungono i vestiti ad alta visibilità, ovvero delle giacche, tute e altri capi d’abbigliamento catarifrangenti che prevengono, in caso di lavorazione in ore serali, l’eventuale incidente dovuto appunto dalla mancata visibilità degli operai.
Questi capi d’abbigliamento sono quindi un valido aiuto per evitare che ci possano essere problematiche varie dovute alla scarsa visibilità.
Le tute classiche da lavoro riescono a garantire la massima comodità mentre si lavora: le tute, oltre essere resistenti, permettono di inserire tutti i diversi strumenti, come cacciaviti e altri, che permettono di svolgere le diverse mansioni lavorative.
Comodità e sicurezza si sposano perfettamente con questo tipo di indumenti.

Accessori per lavorare in sicurezza

I vestiti da lavoro non sono solo rappresentati dai diversi capi d’abbigliamento ma anche da una serie di accessori che aumentano la sicurezza sul cantiere di lavoro.
Ad esempio il casco, dotato anche di eventuale lampada nella parte superiore, previene che il capo possa subire danni a causa di un urto accidentale con un tetto basso oppure con eventuali oggetti posti in alcune sporgenze sopraelevate.
Il casco deve ovviamente proteggere ogni parte del capo, sia frontale che posteriore, in modo che la sicurezza possa essere sempre presente.
Oltre al casco occorre usare anche i classici occhiali resistenti per proteggere il volto e in particolar modo gli occhi: durante la lavorazione schegge, polvere, scintille e altri elementi potrebbero essere sinonimo di danneggiamento per la vista che verrà prevenuto proprio grazie a tale strumento.

A questi si aggiungono i copri orecchie che prevengono eventuali danneggiamenti dei timpani dovuti ai forti rumori assordanti derivanti appunto dall’utilizzo di strumentazioni come martelli pneumatici, smeriglio e altri.
Anche i guanti devono essere presenti e questi devono garantire una buona presa e soprattutto evitare che le mani possano subire un grosso danno durante il lavoro stesso.
Pertanto gli accessori per la sicurezza sul lavoro sono uno strumento che non deve essere mai assente.

Resta aggiornato con la nostra Newsletter

Leggi Anche

Abbigliamento sportivo: guida agli sconti estivi

Abbigliamento sportivo L’abbigliamento sportivo è un must che in qualunque stagione non può mancare nei …