Home / Cucina / Scrub piedi: 12 ricette fai-da-te per esfoliare e defaticare – greenMe

Scrub piedi: 12 ricette fai-da-te per esfoliare e defaticare – greenMe

Scrub fai-da-te per i piedi, dodici ricette facili e veloci per creare un esfoliante sicuro ed efficace per la cura dei piedi

A fine giornata siete stanchi e stressati? Cosa c’è di meglio di uno scrub per i piedi? Una parte molto importante del nostro corpo, che ha bisogno di particolari attenzioni. Quando facciamo un massaggio ai piedi, automaticamente aiutiamo il nostro corpo a liberarci dallo stress. Allo stesso modo, lo scrub rilassa e riduce la sensazione di stanchezza. Non servono prodotti costosi, bastano una serie di oli essenziali e alcuni ingredienti che possiamo facilmente trovare nella nostra dispensa.

Dopo una giornata trascorsa fuori casa, magari dopo lunghe ore in piedi e con le scarpe chiuse, i nostri piedi hanno proprio bisogno di una coccola. Concediamoci qualche minuto per rilassarci, non occorrono ore. Possiamo farlo la sera, prima di andare a dormire o meglio nel fine settimana quando abbiamo più tempo a disposizione.

Alcuni oli essenziali hanno note proprietà lenitive. Tra questi ci sono sicuramente l’olio di menta piperita, l’olio di rosmarino, l’olio essenziale di lavanda e il Tea Tree Oil.

Per realizzare ottimi scrub per i piedi, basta cercare in cucina, tra gli ingredienti che usiamo quotidianamente tra cui zucchero, miele, latte e limone. È inoltre possibile utilizzare sali da bagno, molto utili se dobbiamo rimuovere la pelle morta e levigarla.

Scopriamo quali sono allora i 10 scrub fai-da-te che possiamo preparare in casa:

1. Scrub menta e zucchero

L’effetto rinfrescante e calmante dell’olio di menta piperita è noto da tempo. Allevia inoltre i dolori muscolari se applicato localmente. Lo zucchero è uno scrub eccellente usato da secoli per rimuovere la pelle morta e renderla morbida. Per preparare questo scrub, utilizziamo una tazzina di zucchero semolato, aggiungiamone mezza di olio d’oliva e 4-5 gocce di olio essenziale di menta piperita, mescolando bene. Se abbiamo a disposizione le foglie di menta fresche, possiamo aggiungerle tritate. Una volta pronto, strofiniamolo delicatamente sui piedi per 15 minuti con movimenti circolari e sciacquiamo con acqua tiepida.

2. Scrub e pediluvio alla menta e sale marino

Questo scrub ammorbidisce la pelle dura rilasciando un profumo fresco. Occorre una tazzina di sale, 1/3 di tazzina di olio d’oliva o di mandorle, un cucchiaio di menta piperita, 6 gocce di olio essenziale di menta piperita e acqua salata calda (ne occorrono circa 3 litri per il pediluvio). In una ciotola, mescolare tutti gli ingredienti tranne l’acqua salata. Immergere i piedi nell’acqua per 10-15 minuti, successivamente massaggiare il composto sui piedi per 5 minuti e risciacquare.

3. Scrub zucchero di canna e olio di cocco

Contro i talloni secchi e screpolati, questo scrub è realizzato mescolando due tazze di zucchero di canna, ½ tazza di olio di cocco e un pizzico di olio di menta piperita. Strofinare il composto in piedi e lasciare riposare per alcuni minuti. Risciacquare e asciugare. 

4. Scrub eucalipto e zucchero di canna
 

L’olio di eucalipto è rinomato per le sue proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antibatteriche. Prendiamo una tazzina di zucchero di canna, mezza di olio di semi d’uva (o altro olio vegetale come avocado, lino o oliva) e 2-3 gocce di olio di eucalipto. Se a disposizione, possiamo aggiungere anche petali di rosa tritati. Applichiamo il tutto per qualche minuto e risciacquiamo.

5. Scrub zucchero, lavanda e cocco

Con questo scrub a base di olio di lavanda, otterremo un effetto calmante perché l’olio è in grado di eliminare la tensione nervosa e il dolore muscolare, migliorando anche la circolazione sanguigna. Prendiamo una tazza di zucchero bianco, mezza tazza di olio di cocco e 2-3 gocce di olio di lavanda. Mescoliamo il tutto e applichiamolo sui piedi.

6. Scrub al bicarbonato di sodio

Dopo una lunga giornata, per lenire i piedi e ridurre la pelle opaca basta immergerli in un delicato bagno a base di di bicarbonato di sodio. Sciogliiamo tre cucchiai di bicarbonato di sodio in una bacinella d’acqua calda. Inoltre possiamo preparare uno scrub per un’esfoliazione più profonda soprattutto dei talloni, mischiando, fino a creare una pasta, tre parti di bicarbonato di sodio e una d’acqua. E’ possibile aggiungere anche uno o due cucchiai di miele. Il composto potrà essere utilizzato anche per trattare calli e duroni sulle mani.

7. Scrub ai fondi di caffè

Preziosi fondi di caffè. Ormai abbiamo imparato a utilizzarli sia per le pulizie domestiche che per il giardino. Possono essere molto utili anche per la bellezza e la salute dei piedi diventando uno scrub facile da preparare. Mescoliamo la stessa quantità di fondi di caffè e zucchero ammorbidendo con un cucchiaio di olio d’oliva o olio di cocco. Per chi non è vegano, è possibile aggiungere anche il miele. Strofiniamo la pasta umida sulla pelle e risciacquiamo per bene.

8. Scrub fiocchi di avena e olio di mandorle dolci

Un ottimo rimedio per i talloni secchi e screpolati visto che idrata in profondità. Per preparare questo scrub uniamo ¼ tazza di fiocchi d’avena, ¼ tazza di zucchero di canna, 4 cucchiai di olio di mandorle dolci, 2 cucchiai di miele e 3 gocce di olio essenziale di menta piperita. Massaggiamo i piedi con lo scrub con movimenti decisi e risciacquiamo con acqua tiepida.

9. Scrub sali di Epsom, cocco e limone

Uno scrub nutriente che si prepara mescolando mezza tazza di sale di Epsom, zucchero e olio di cocco. Poi si aggiunge un cucchiaio di miele e 5 gocce di olio essenziale di limone o, in alternativa, mezzo bicchiere di succo di limone. Bagnare i piedi e applicare lo scrub. Risciacquare e asciugare. Idratare con una buona crema naturale.

10. Scrub allo zucchero di canna

I grani molli e fini dello zucchero di canna si sciolgono abbastanza facilmente in acqua calda. Questo lo rende un ingrediente ideale per esfoliare delicatamente i piedi asciutti. Aggiungendo poi dell’olio si possono reidratare i piedi e bloccare l’umidità per ore. Mescoliamo ½ tazza di zucchero di canna, ¼ di tazza di qualsiasi olio liquido (come olio di oliva, di mandorle, evitando oli semi-solidi come il cocco, più difficili da miscelare) e ¼ di petali di fiori profumati. Mescolare il tutto e sfregare sui piedi per un minuto. Dopo il risciacquo, il risultato sarà una pelle morbida e levigata. L’eventuale scrub rimasto può essere conservato in frigo in un barattolo chiuso per una settimana.

11. Scrub zucchero, cannella e scorze di arancia

Mescolare parti uguali di latte intero e acqua calda (aggiungendo abbastanza liquido da coprire i piedi) in una bacinella per il pediluvio. Lasciarli immersi per 10-15 minuti o finché l’acqua non sarà più calda. Preparare lo scrub mescolando parti uguali di zucchero di canna e bianco con olio di cocco fino a formare una pasta densa. Aggiungere scorze di arancia essiccate e mezzo cucchiaino di cannella in polvere. Strofinare sui piedi, soprattutto sui talloni e sulle zone callose. Lavarli e idratarli con olio di cocco. Per ottenere una maggiore idratazione, coprire con calze di cotone per un’ora o meglio per tutta la notte.

12. Scrub all’olio di rosmarino e caffè

L’olio essenziale di rosmarino è comunemente usato nei trattamenti di bellezza per via delle sue proprietà antimicrobiche e per la capacità di combattere la secchezza della pelle.Prendiamo una tazzina di caffè macinato, aggiungiamone mezza di olio d’oliva e 3-4 gocce di olio essenziale di rosmarino. Strofiniamo delicatamente per circa 20 minuti e poi laviamo con acqua tiepida.

Sulla cura dei piedi potrebbero interessarti:

Consigli per il pediluvio perfetto
Come disintossicare il corpo a partire dai piedi
Piedi, rimedi e soluzioni a 10 problemi frequenti

Per altri scrub :

10 scrub per il corpo fai-da-te
10 scrub per il viso fai-da-te
Scrub labbra: 10 ricette fai da te

Francesca Mancuso

Leggi Anche

Sicurezza in cucina, ecco come garantirla

La presenza di batteri o altre forme di contaminazione, può portare a seri problemi durante …