Home / Benessere / Salute dei bovini da allevamento: Boehringer Ingelheim Animal …

Salute dei bovini da allevamento: Boehringer Ingelheim Animal …

Boehringer Ingelheim Animal Health annuncia due importanti premi internazionali rivolti a veterinari, ricercatori e professionisti dell’industria zootecnica bovina, nell’ambito del benessere e della salute dei bovini da allevamento.

Si tratta dell’edizione 2018 del Ruminant Well-Being Awards, promosso a livello globale in collaborazione con l’Associazione Mondiale di Buiatria (WAB) e della seconda edizione del BVDzero Case Award pensato per incoraggiare la ricerca, aumentare la consapevolezza e evidenziare i casi clinici particolarmente virtuosi nell’ambito della diarrea virale bovina in Europa.

Il Ruminant Well-Being Awards prevede una prima categoria dedicata alla ricerca sul benessere dei ruminanti, aperta a dottorandi in scienze veterinarie, scienze animali o discipline affini, che abbiano dato un particolare contributo alle conoscenze scientifiche sul benessere dei ruminanti. La seconda categoria, invece, è dedicata a veterinari praticanti o ricercatori in scienze veterinarie, scienze animali o discipline affini che si siano distinti per i risultati ottenuti nell’ambito della salute dei bovini. Per i vincitori di entrambe le categorie è previsto un premio di 10.000 euro. La cerimonia di premiazione si svolgerà in occasione del Congresso Mondiale di Buiatria, previsto a Sapporo in Giappone dal 20 agosto al 1° settembre 2018, dove verrà sottolineata l’importanza della categoria veterinaria nel miglioramento continuo del benessere dei ruminanti da allevamento. I due vincitori saranno selezionati da un gruppo di esperti indipendenti sotto la supervisione di Xavier Manteca, professore di etologia applicata presso l’Università di Barcellona.

Il BVDzero Case Award è, invece, dedicato a tutti i professionisti del settore dell’industria zootecnica bovina a livello europeo (a parte il Belgio), esclusi i dipendenti Boehringer Ingelheim e di società affiliate e le loro famiglie o i membri del Comitato del Premio e le loro famiglie. Le aree di competenza comprendono ma non si limitano a, ricerca, diagnostica, zootecnica, pratica veterinaria, medicina veterinaria, produzioni animali, salute e benessere degli animali.

Leggi Anche

La salute scende in piazza | Attualità PISA – QuiNewsPisa

PISA — Torna a Pisa domenica 27 maggio la terza edizione de “La Salute Scende …