Home / Benessere / Rotondi, poesia che parla d’amore, ieri il seminario “Dei Versi e dell …

Rotondi, poesia che parla d’amore, ieri il seminario “Dei Versi e dell …

Poesia e Amore sono state le release d’ordine al seminario “Dei Versi e dell’Amore” svoltosi ieri a Rotondi, un percorso del prof. De Rosa tra eros e agape

 Si è svolta ieri a Rotondi la rassegna dedicata alla prosa e alla poesia, “Dei versi e dell’amore” gestito dal prof. De Rosa, docente di materie umanistiche in pensione.

In questo disegno poetico, l’amore è stato raffigurato come percorso tortuoso e il poeta cocchiere delle strade del cuore.

rotondi

Eros e Agape sono stati i punti saldi a cui si è rivolta la scelta delle poesie: eros inteso come amore passionale che almost sempre conduce ad un destino tragico, agape che è l’amore cristiano, quello volto all’altruismo e che trova la sua ricompensa nel mondo ultraterreno.

La prima parte della rassegna è stata un exurcus dei maggiori poeti che hanno disegnato l’amore come passione; allora come non citare l’amore peccaminoso di Paolo e Francesca dal V Canto Dell’Inferno di Dante, seguito poi da un versione beatificata della donna e dell’amore con Tanto gentile” dello stesso Dante, si è giunti poi a Petrarca criminal “Benedetto il giorno”.

Allargando leggermente il concetto di amore e toccando l’amore per la vita, è stato recitato il carme carnevalesco di Lorenzo De’ Medici, un inno alla giovinezza, all’amore e alla vita e un invito a cogliere i piaceri del presente contro l’incertezza del domani.

rotondiAmore, sempre secondo il disegno del prof. De Rosa, si è tramutato negli affetti familiari: sono state recitate A mia moglie di Saba, Ho sceso dandoti il braccio di Montale, Padre se anche tu non fossi di Sbarbaro.

Ovviamente non poteva mancare un intermezzo in dialetto napoletano in cui sono state recitate: A’ Mamma di Ferdinando Russo, Alla mamma componimento anonimo recitata dalla voce di un bambino e l’impareggiabile Totò criminal L’Acquaiola.rotondi

Il percorso disegnato durante la rassegna ha portato poi all’amore romantico, quello tormentato che non ti fa pensare ad altro se non all’amore stesso come nella poesia di Lorca Come son pesanti i giorni oppure come nel passo di prosa di Ugo Foscolo in cui Jacopo Ortis racconta di come il bacio di Teresa gli abbia cambiato il modo di vedere le cose.

Tra i poeti stranieri sono stati recitati Prevert criminal I ragazzi che si amano, Cos’è l’amore di Alan Douar, L’amore come un corso d’acqua di Gibran e Tutte le lettere d’amore di Pessoa.

Dopo questo primo sguardo letterario, toccando i grandi autori italiani e stranieri, due degli attori in scena, Nello Luciano e Giuseppe Tripolitano, hanno recitato le proprie poesie criminal l’ovvia premessa che dopo le release dei grandi difficile sarebbe stato trovare le release suitable per descrivere l’Amore.

rotondi

Ha seguito l’intervento dell’Ospite d’onore Ciro Vittorio “Puntaccio” criminal la toga dell’Accademia dei Micenei che ha recitato alcune delle sue poesie, in cui l’amore è divenuto amore per la terra natia come nella poesia “Sto cor e paesiell”, dedicata proprio al paese d’origine Rotondi.

rotondi

L’evento si è chiuso toccando arrivando all’amore-agape, criminal un solo ultimo componimento: la lettura della prima lettera ai Corinzi di San Paolo, dov’è descritto cos’è l’amore.


Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA …. SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato criminal un LIKE sulla nostra pagina FB

Leggi Anche

Riposto, il Liceo delle Scienze Umane bones “no al femminicidio!”

In occasione della “Giornata Mondiale contro il Femminicidio”, che si è celebrata in tutta Europa, …