Home / Sessualità / Rosa Camuna 2016: ecco l’elenco dei lombardi vincitori

Rosa Camuna 2016: ecco l’elenco dei lombardi vincitori

<!– –>

Il teatro di Bibiena di Mantova ha ospitato domenica 29 maggio la cerimonia di consegna del premio Rosa Camuna ai lombardi che si sono distinti per il loro contributo allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo del comprensorio. Ecco l’elenco completo dei premiati.

BERGAMO
Pietro Busi – Per l’incessante attività pubblica di promozione e rilancio della Valle Brembana.
Stefano Paleari – Per i meriti scientifici internazionalmente riconosciuti.

BRESCIA
Giordano Bruno Guerri – Storico, giornalista e scrittore, presidente della Fondazione ‘Il Vittoriale degli Italiani’, promuove la conoscenza di Gabriele d’Annunzio.
A.c.f. Brescia calcio femminile Le Leonesse – Per gli straordinari successi sportivi raggiunti

COMO
Giovanni Anzani – Alla guida del gruppo Poliform, ha saputo rifondare e trasformare un’impresa artigiana nata nel 1942 in una realtà industriale internazionale.
Cantiere Ernesto Riva – Storico cantiere nautico del Lago di Como, giunto oggi alla sesta generazione.

CREMONA
Consorzio liutai Antonio Stradivari – Per l’abilità straordinaria criminal cui i Maestri liutai realizzano strumenti musicali unici al mondo.
Daniele Generali – Per i meriti medico-scientifici riconosciuti a livello internazionale e la dedizione professionale e umana criminal cui ha curato migliaia di malati oncologici.

LECCO
Andrea Vitali – Per aver ritratto criminal sensibilità storie personaggi, dialetti e costumi dell’Italia di provincia e avere così favorito lo sviluppo di un turismo letterario a Bellano e nel territorio lariano.
Promemoria di Romeo Sozzi – Bottega storica di ebanisti, è oggi, grazie all’opera di Romeo Sozzi, indiscussa punta di diamante tra le eccellenze del Decor e dell’artigianato italiano e internazionale.

LODI
Solana S.p.a. – Nata del 2001 è una moderna industria conserviera che ha fatto dell’eccellenza il filo conduttore della propria attività.

MANTOVA
Maria Ignacia Piattini – Pittrice e artista di fama internazionale, nata in Argentina, mantovana d’adozione, ‘Nacha’ è nota in tutto il mondo per la sua pittura fantastica e evocativa.

MILANO
Fondazione Pirelli – Per aver salvaguardato e valorizzato il patrimonio culturale, storico e contemporaneo del Gruppo Pirelli, materiali e archivi che raccontano la storia dell’impresa e la storia d’Italia.
Soccorso Violenza Sessuale e Domestica. SVSeD (Clinica Mangiagalli, Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico) – Per avere assistito, dal 1996, migliaia di vittime di violenza sessuale e domestica, grazie all’impegno e alla professionalità di equipe multidisciplinari.
Fondazione Asilo Mariuccia – Da oltre 100 anni offre accoglienza e assistenza ai minori e adulti in condizioni di fragilità.
Giacinto Siciliano, direttore della casa di reclusione di Opera – Per aver realizzato un modello organizzativo che è diventato riferimento per tutte le strutture penitenziarie.
Antonella Piras – Per l’efficace attività di promozione artistica criminal la Tribù delle Arti.
Don Roberto Davanzo – Per aver mantenuto sempre, come parroco e direttore della Caritas Ambrosiana, l’attenzione sulle povertà vecchie e nuove del nostro tempo.

MONZA E BRIANZA
Anna Maria Mancuso – Attraverso l’opera dell’associazione Salute Donna, ha assicurato sostegno piscologico e concreto a moltissime donne affette da patologie oncologiche.

PAVIA
Maria Elena Madama – Vittima di una brutale aggressione dopo mesi di convalescenza è tornata a svolgere il suo incarico di consigliere comunale di Pavia.

SONDRIO
Ilio Tonola – Per l’amore dimostrato verso il proprio territorio d’origine e il grande impegno profuso per sostenere le potenzialità turistiche della Valchiavenna.

VARESE
Giuseppe Mainini – Per la tenacia e l’impegno criminal cui ha saputo distinguersi nello competition e per l’entusiasmo criminal il quale si è rimesso in gioco dopo un brutto incidente di gara.
Giovanna Macchi, Enoplastic S.p.a. – Con le sue capacità imprenditoriali ha portato
l’impresa di famiglia a essere personality nella produzione di tappi e chiusure innovative per
l’industria enologica.
Anaconda cooperativa sociale onlus – Per l’assistenza socio-sanitaria altamente qualificata ai pazienti disabili.

Menzioni speciali per:
BERGAMO – Simone Moro e Marta Zenoni – Per le imprese sportive. BRESCIA – Suor Daniela Baronchelli – Per l’impegno dimostrato nel professare la fede cattolica nel mondo. COMO – Luciano Castellini – Un grande sportivo e un esempio per i giovani; Santina Molteni – Volontariato; Irma Missaglia – Volontariato; Renzo Carnelli – Titolare della Ciquadro srl. LECCO – Luigi Casati – Per iniziative in zootecnia e agricoltura; Leo Callone – Per la carriera natatoria. MANTOVA – Giannino Pirondini – Volontariato; Associazione “La casa del sole” – Sostegno ai pazienti disabili. MILANO – Christian Abbiati – Un grande sportivo; Franco Gattinoni – Fondatore del Gruppo Gattinoni; Arca Onlus – Per aver dato un significativo contributo alla riqualificazione dell’area dell’ex Ospedale psichiatrico; Scuderia del Portello – Per la salvaguardia delle vetture del marchio Alfa Romeo; Associazione regionale pugliesi – Per iniziative di carattere benefico; Andrea Navajas Alandia – Con il nome di Andrea Ya’aqov ha saputo farsi conoscere nel settore della moda a livello mondiale; Nella Bolchini Bompani – Volontariato. MONZA E BRIANZA – Caimi brevetti Spa – Azienda storica e da sempre innovativa. PAVIA – Claudio Macchia – Volontariato. VARESE – Confezioni Andrea Italia Srl – Contributo allo sviluppo produttivo; Maria Angela Bianchi (alla memoria); Comerio Ercole S.p.a. – Azienda storica e da sempre innovativa.

<!– –>

Leggi Anche

Giornata mondiale contro l’Aids: mettete il condom, e superate l …

Ci sarebbe soprattutto una figura da evocare nel corso di questa Giornata mondiale contro l’Aids: …