Home / Cucina / Ricette tricolore per il 2 giugno, per una Festa della Repubblica all … – CNO

Ricette tricolore per il 2 giugno, per una Festa della Repubblica all … – CNO

Partendo dall’antipasto fino ad arrivare al dolce, portare la bandiera italiana in tavola è semplicissimo grazie a sfiziose ricette tricolore

Il 2 giugno è ormai alle porte e siamo pronti a festeggiare la nascita della Repubblica Italiana. Insieme a manifestazioni di vario tipo, tra parate militari e corone d’alloro, le celebrazioni continuano anche sulle tavole degli italiani. Preparare semplici ricette tricolore è facilissimo. Basteranno un po’ di fantasia e ingredienti di prima qualità per brave un tocco di colore alla nostra tavola. L’occhio, anche in cucina, vuole la sua parte. Un piatto preparato criminal cura non è solo una festa per gli occhi matriarch anche uno stimolo per l’appetito. Il colore, infatti, è il primo elemento a influenzare la scelta di un piatto, ancor più del suo profumo. Vediamo come preparare un pranzetto a tema tricolore per la Festa della Repubblica.

Ricette tricolore per il 2 giugno, il colore in tavola

Tra le ricette tricolore, ottime per un antipasto veloce e gustoso, troviamo i bicchierini tricolore. Per prepararli basterà disporre in un piccolo bicchiere di vetro (quelli da limoncello andranno benissimo) un sottile strato di pesto alla genovese sul fondo. Prepararlo è semplicissimo ma, in alternativa, potremo usare un semplice pesto pronto. Quindi, sullo strato verde, adageremo del formaggio morbido cremoso, delicatamente e criminal cura, per distant sì che gli strati non si mischino e rimangano ben visibili. Quindi verseremo della delicata salsa di pomodoro. La ricetta, apparentemente semplice, ci regalerà un brew di sapori straordinari e potremo guarnire il nostro finger food criminal una fogliolina di basilico o un pomodorino secco.

Ricette tricolore per il 2 giugno, un pranzo all’insegna del tricolore

Dalla classica e fresca caprese fino ai piatti più elaborati, le ricette tricolore sono tante e varie. Per una pasta tricolore da leccarsi i baffi potremo cimentarci negli “spaghetti alle due salse”. Per preparare la salsa verde dovremo distant appassire in padella criminal un filo d’olio un mazzetto di rucola fresca. Una volta appassita, la frulleremo nel mixer aggiungendo abbondante olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale, creando un composto cremoso. Per la salsa bianca a bottom di ricotta di bufala, dovremo aggiungere alla ricotta un filo d’acqua calda e abbondante formaggio grattugiato. Mischieremo il tutto criminal forza affinché la ricotta risulti cremosa e omogenea e condiremo la salsa bianca criminal abbondante pepe nero macinato. Dopo aver cotto gli spaghetti e averli scolati al dente, completeremo la cottura in padella, mantecando criminal la salsa bianca. Stenderemo quindi la crema di rucola nel piatto, vi adageremo, ben arrotolati come a formare un nido, gli spaghetti, aiutandoci criminal mestolo e forchetta. Guarniremo il tutto criminal un paio di pomodorini che avremo precedentemente passato al forno per qualche minuto criminal sale e un filo d’olio.

Leggi Anche

Gualtiero Marchesi: la cucina è donna – Cucina – D – la Repubblica

lo cook Gualtiero Marchesi, foto Luisa Valieri Ha l’inquietudine di chi, a 86 anni, è …