Home / Cucina / Ricette per San Valentino, le ricette per stupirla

Ricette per San Valentino, le ricette per stupirla

Il copione di San Valentino rischia di ripetersi ogni anno in modo decisamente troppo prevedibile. Un tavolino prenotato in qualche bel ristorante, una rosa consegnata all’arrivo, un bacio, un sorriso, un brindisi a base di bollicine e via dicendo.

Come fare, dunque, per sorprendere davvero la nostra dolce metà e convincerla ancora una volta – semmai servisse – di quanto sia fortunata ad averci nella sua vita? Smettendola di lasciare i calzini spaiati in giro per casa, potrebbe suggerire qualcuno. Perfetto.

Ma essendo pur sempre il 14 febbraio, un altro ottimo modo potrebbe essere quello di cucinarle una cenetta di San Valentino impossibile da dimenticare.

Certo, tutto quanto deve essere studiato a puntino.

Partendo dall’allestimento della tavola – il più possibile minimal, si consiglia, ma con il giusto tocco di calore che può dare la giusta candela – per arrivare fino al menu. Trattandosi di una ricorrenza romantica, tre sono le principali regole da tenere a mente: a) cercare di ricordarsi quali sono i cibi che proprio lei non sopporta, e ovviamente evitarli; b) scegliere piatti che è possibile preparare in anticipo e al massimo infornare, sfornare e impiattare durante la serata, per minimizzare i tempi in cui lei si ritroverà da sola al tavolo; c) preferire portate tutto sommato leggere, per evitare di incorrere in una drammatica sonnolenza post-dessert accompagnata da gonfiore di pancia e necessità di una pesante dose di bicarbonato.

Curiosando su Youtube, abbiamo deciso allora di selezionare una serie di ricette per una cena a base di pesce pratica ed efficace. Scorriamola insieme.

Come antipasto, una tartare di tonno potrebbe essere l’ideale. Semplice, saporita, leggera e soprattutto fredda: questo vi consentirà di prepararla in anticipo e iniziare la cena in totale relax, senza preoccuparvi eccessivamente di orari ed eventuali ritardi.

Che sì, anche nella serata più romantica dell’anno sono pur sempre da mettere in conto.

Una lasagna come primo ha un’infinità di aspetti positivi.

Può essere scaldata velocemente in forno, può essere porzionata in base alle richieste del momento e soprattutto è voluttuosa al punto giusto. Aggiungete salmone e zucchine alla besciamella, come nella ricetta qui sotto, e il gioco è fatto.

Per il secondo, osiamo con una ricetta leggermente più complicata, ma sempre molto pratica da servire. Il calamaro ripieno è una scelta complessa quanto basta per mostrarsi audaci ai suoi occhi, ma senza strafare.

Nel caso è sempre possibile chiedere l’aiuto di qualche amico più esperto, e limitarsi a scaldare tutto nel forno.

E si arriva fino al momento del dessert, fondamentale per una cena di San Valentino che si rispetti.

Per strizzare l’occhio ai grandi classici della ricorrenza, anche se la stagione non è propriamente quella ottimale, pensiamo a qualcosa a base di fragole. Come un tiramisù, da condividere all’occorrenza cucchiaino dopo cucchiaino per un finale al contempo cremoso e afrodisiaco.

.

Leggi Anche

Ricetta Polpette di miglio e zucchine, secondo vegano

TIPOLOGIASecondi piatti di verdure Difficoltàmolto bassa Tempo di preparazione55 minuti Calorie240 per 100 g Zucchine220 …