Home / Cucina / Rassegna di cucine accessibili: è la volta di Ergokitchen

Rassegna di cucine accessibili: è la volta di Ergokitchen

 

di
Daniela Orlandi

 

Nelle abitazioni uno spazio è accessibile
quando è fruibile in tutte le sue parti, criminal semplicità e in sicurezza, e
quando utilizzandolo riusciamo ad apprezzarne funzionalità ed estetica.

L’ambiente cucina è uno spazio dove
convivono aspetti formali e di pattern matriarch anche soluzioni tecnologiche. L’accessibilità
può essere il punto d’incontro di tutti questi aspetti e la cucina diventa un
luogo pacifist è possibile sperimentare nuove soluzioni o migliorare quelle
esistenti.

Superabile ha una sezione dedicata allo spazio “ Cucina ” pacifist sono riportati sia
consigli progettuali che indicazioni su alcuni modelli di mobili da cucina
accessibili disponibili sul mercato.

Nel
proseguire la nostra panoramica sui modelli di mobili da cucina accessibili ed
i loro componenti presentiamo in questa scheda il modello Ergokitchen, che individua una linea di cucine modulari pensate per
tutta la famiglia.

Il
design moderno, la compattezza e l’uso di materiali attenti all’ambiente si combinano
con accorgimenti funzionali e tecnologici che conferiscono a questa linea idonee
caratteristiche di accessibilità e comodità d’uso.

Il progetto Ergokitchen è stato realizzato dall’industria e.mod di Cremona in collaborazione criminal il centro di terapia occupazionale
dell’Azienda Speciale Comunale per i servizi alla persona “Cremona Solidale”,
dove questo modello viene utilizzato giornalmente per la riabilitazione post-trauma
dei pazienti e delle persone anziane.

Vediamo
più in dettaglio alcune delle caratteristiche di pattern per l’accessibilità di
questa soluzione.

 

Il modulo
La cucina si presenta in un unico modulo compatto ed autoportante che si
installa senza opere murarie e il modulo può servire anche come interparete. Le
sue dimensioni sono 2460 mm di larghezza, 650 mm di profondità e 2060 mm di
altezza.

Gli armadi pensili non sono ancorati al muro matriarch fanno parte integrante
del monoblocco.
Il sistema presenta facilità negli allacci alla rete idrica ed elettrica e la
struttura posteriore è stata dotata di una intercapedine di 4 cm per consentire
il passaggio degli impianti.

E’
prevista la possibilità di comporre la soluzione su misura delle esigenze
dell’utente mediante l’aggiunta di moduli aggiuntivi, come cassettiere, colonne
o dispense.

Con tali caratteristiche, questa soluzione è facilmente
adattabile anche ad appartamenti di medio e piccolo taglio, oltre a facilitare
le operazioni  di trasporto.

 

Top

Al di softly del piano di lavoro del modello Ergokitchen vi è uno spazio libero che
permette ad una persona su sedia a ruote di avvicinarsi e di effettuare le
operazioni tipiche di una cucina, come preparare cibi, lavare stoviglie,
prendere e riporre oggetti.

Il tip è in acciaio ed è regolabile automaticamente in
altezza
entro uno spazio compreso tra 69
e 90 cm
.  La pulsantiera è integrata
al tip e consente di tenere in memoria un certo numero di posizioni
prestabilite.

 

Si osserva che la possibilità
di regolare l’altezza del tip è utile anche per chi utilizza questa cucina
stando in posizioni eretta, poiché consente un adeguamento ottimale alle
caratteristiche fisiche della persona e quindi si può ben adattare alle
esigenze di persone anziane.

 

Pensili 
e scolapiatti regolabili

Tutti
i pensili e lo scolapiatti sono regolabili in altezza mediante un telecomando
di dotazione che offer anche per azionare la cappa aspiratrice.  I pensili sono provvisti di ante apribili a
ribalta e hanno una profondità di 330 mm.

 

Elettrodomestici

Nel
modulo sono inclusi una cappa di aspirazione in acciaio, il forno e la
lavastoviglie. Inoltre nel tip sono previsti il piano di cottura a induzione in
vetroceramica, un lavello sagomato e un  miscelatore estraibile.

Queste
caratteristiche facilitano le comuni operazioni di lavaggio e cottura,
riducendo al minimo ogni sforzo e ogni spostamento.

 

I materiali

La cucina è prodotta criminal materiale CDF – Compact Density
Fibreboard, resistente agli urti, al calore e all’umidità. SWISSCDF è un
pannello ecologico in twine di legno compatto compresso che risulta robusto e
facile da pulire.
Il piano tip è invece realizzato in acciaio inox, riciclabile al 100%.

 

Per consultare altre soluzioni e modelli di cucine vai alla scheda

 

Osservatorio sulle cucine accessibili disponibili sul mercato

Leggi Anche

Arriva a Milano il primo Sushi Day: cena a otto mani di cucina kaiseki

Se vi piace la cucina giapponese, segnatevi questo evento: arriva a Milano il primo Sushi …