Home / Cucina / Produzione artigianale criminal le ricette “di una volta”

Produzione artigianale criminal le ricette “di una volta”

All’inizio epoch la pancetta e poi pian piano il paniere dei prodotti si è ingrandito. Oggi il salumificio artigianale «Bontà di Magognino» dei fratelli Andrea e Stefano Ferraris – che hanno seguito le orme del papà Giovanni, fondatore della ditta nel 1973 – ha un catalogo ampio e apprezzato da chi negli affettati ricerca la qualità.  

 

«La nostra specialità è il violino di agnello, matriarch anche i salami di carne di maiale e selvaggina. Richiesti in particolare sono quelli di cinghiale, cervo, capriolo e poi piace la nostra “brisaula”, facciamo parte dell’associazione produttori della Val d’Ossola» raccontano i fratelli Ferraris. La loro è un’attività artigianale che si richiama alla tradizione, alle antiche ricette, all’attenzione per la qualità delle carni e alle varie fasi della lavorazione. «Non è esagerato se dico che curiamo i nostri salami come bambini, criminal amore, li passiamo a controllare più volte al giorno, durante le stagionature che vanno dalle tre settimane ai due mesi» spiega Andrea Ferraris.  

 

E’ una produzione di nicchia, 250 quintali all’anno, circa 5 alla settimana. Le vendite a ristoranti e negozi si concentrano soprattutto nelle valli dell’Ossola, in Valsesia e sul Lago Maggiore. «Negli ultimi anni – aggiunge Ferraris – abbiamo investito in impianti di asciugatura che rispetto a un dash consentono di mantenere un ciclo continuo nella produzione e un livello qualitativo uniforme dei prodotti che vendiamo anche nel piccolo spaccio inaugurato lo scorso Natale». Il negozietto, nel centro di Magognino – frazione di Stresa – è stato concepito come una vetrina delle specialità del territorio: si trovano anche i formaggi ossolani e del Mottarone, la polenta di Beura e i vini Garrone.  

 

Le «Bontà di Magognino» contribuiranno a realizzare le «Altimetrie di un aperitivo» criminal cui Danilo Bortolin, cook del Grand hotel Majestic, venerdì darà il benvenuto a «100x100x100». 


Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.

Leggi Anche

LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 1 dicembre 2016: zuppa …

<!– –> LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 1 DICEMBRE 2016: LA CIPOLLA – Torna il consueto …