Home / Cucina / Polenta mare e monti: come preparare la ricetta

Polenta mare e monti: come preparare la ricetta

Come ottenere la polenta mare e monti: un piatto unico, robusto, saporito ma nel frattempo frutto di un abbinamento raffinato

La polenta è il piatto tipico per eccellenza della stagione invernale. Facile da prepararsi, saporito e sostanzioso, è il piatto adatto da gustare nelle giornate più fredde dell’anno. Di origini antichissime, diffusissima in molte zone d’Italia, tra le quali quelle montane dell’Abruzzo, tradizionalmente era considerata un prodotto umilissimo, consumata principalmente dalla gente povera. Oggi è stata riscoperta anche dai grandi cuochi ed è tornata sui tavoli dei buongustai. Di polenta esistono infinite varianti, grazie anche al fatto che, ricca di carboidrati ma quasi del tutto priva di proteine, ben si accompagna con varie tipologie di alimenti, dal pesce alla carne, dai sughi ai formaggi, creando piatti unici che riescono a soddisfare tutti i palati. Dopo la polenta condita con rape e salsicce e accompagnata da costine di maiale, oggi vogliamo proporvi la polenta mare e monti. Un abbinamento raffinato che mette d’accordo un po’ tutti.

Ingredienti (per 4 persone)300 g di farina gialla1,2 kg di gamberetti350 g di funghi champignonuno spicchio d’aglioun ciuffo di prezzemolomezzo bicchiere di vino bianco secco50 g di burrosale, pepePortate ad ebollizione l’acqua per la polenta in una pentola dai bordi alti, salate e aggiungete l’olio. Versate lentamente la polenta mescolando con una frusta per evitare che si formino dei grumi. Continuate a mescolare fino a quando la polenta sarà bella densa; proseguite poi la cottura a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Alla fine la polenta deve staccarsi dal fondo della pentola. Versatela sul tagliere e lasciatela raffreddare.Sgusciate i gamberetti, eliminate il filetto nero sul dorso e saltateli in una padella con il burro e lo spicchio d’aglio schiacciato.Unite i funghi puliti, lavati e affettati sottili. Irrorate con il vino e proseguite la cottura per 10-15 minuti a fuoco medio. Eliminate l’aglio, salate e pepate. Aromatizzate con il prezzemolo tritato.Tagliate la polenta a fette sottili e disponetele sul fondo di una teglia imburrata.Conditele con l’intingolo preparato e passate il tutto in forno caldo a 200° per 10 minuti.

SCOPRI LE ALTRE RICETTE DI ABRUZZONEWS

Maccheroni alla chitarraIl timballo di scrippelle e Li caggiunitteLe scrippelle mbusseIl parrozzoGli arrosticiniLe ferratelle (neole o pizzelle)Pallotte cace e ovePasta alla mugnaiaMinestra di castagne e ceciScapece alla vasteseSpaghetti allo scoglio

Leggi Anche

La pasta e ceci, la nostra ricetta vegetariana e salutare

La pasta e ceci è un primo piatto genuino e salutare. Cucinata in tutta Italia …