Home / Viaggi / Per un viaggio consapevole: Viaggiare Sicuri e Dove Siamo Nel …

Per un viaggio consapevole: Viaggiare Sicuri e Dove Siamo Nel …

E’ arrivato il momento di una bella vacanza. Terminati gli appelli di luglio è il momento di prendere lo zaino o la valigia e di fare vacanza. La Sicilia è una delle mete più ambite e anche una delle più sicure. Ma chi sceglie di andare oltre l’isola ha degli strumenti per organizzarsi al meglio per evitare mete sconsigliabili?

Tutte le informazioni necessarie per la partenza, sono disponibili su due siti istituzionali dell’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Viaggiare Sicuri e Dove Siamo nel Mondo, di cui è scaricabile l’app per dispositivi mobili.

Viaggiare Sicuri è un sito in cui vengono segnalati in tempo reale i rischi che minano la sicurezza di abitanti e turisti. Qui sono consultabili informazioni rilevanti su tutti i Paesi, dalla mobilità alla situazione sanitaria, a notizie logistiche, a consigli di vario ambito. Si legge nel settore “nuovi fattori di rischio”: «… appare dunque necessario verificare e comprendere preventivamente il contesto nel quale ogni cittadino verrà a trovarsi nel corso della sua permanenza all’estero, utilizzando le fonti d’informazione disponibili e, soprattutto, quelle messe a disposizione dalla Farnesina, frutto di un qualificato lavoro di analisi volto a favorire scelte di viaggio consapevoli e responsabili. Tra le fattispecie di rischio che possono coinvolgere i cittadini italiani fuori dai confini nazionali, la più pericolosa oggi è certamente quella della crescente aggressività di nuovi gruppi terroristici che compiono attentati o sequestri di persona anche in aree considerate sinora sicure. Le azioni delle formazioni terroristiche non colpiscono solo obiettivi istituzionali ma anche i c.d. “soft target” (come eventi sportivi, teatri, ristoranti, hotel, club, scuole, centri commerciali e installazioni turistiche, oltre che mezzi di trasporto aerei, marittimi e terrestri) in particolare quelli con elevata presenza di cittadini stranieri. E’ in ogni caso opportuno che prima di ogni spostamento all’estero i connazionali tengano conto delle indicazioni messe a loro disposizione, valutando attentamente la situazione del Paese che intendono visitare. Una volta assunta responsabilmente la decisione di intraprendere un viaggio, si raccomanda ai connazionali di mantenere comunque un atteggiamento vigile e un comportamento adeguato alle località visitate, soprattutto laddove la situazione è precaria».

Dove Siamo nel Mondo permette, attraverso la registrazione dei propri dati sul viaggio all’estero che si intende effettuare, di essere rintracciati o soccorsi con la massima tempestività. Tale servizio è riservato a turisti, operatori dei media, atleti e staff, ricercatori e studenti, operatori umanitari e lavoratori italiani oltreconfine.

 

Per maggiori info, consultare il sito: http://www.viaggiaresicuri.mae.aci.it/

Best free WordPress theme

Leggi Anche

Earth Day: dalla Nasa un viaggio nel tempo – Rai News

22 aprile 2018Un’app per viaggiare nel tempo e osservare la Terra com’è oggi o com’era …