Home / Viaggi / Paure estive: quando viaggiare può diventare un incubo

Paure estive: quando viaggiare può diventare un incubo

Paure estive che possono trasformare le nostre tanto desiderate vacanze in un incubo. Al primo posto c’è il timore di perdersi, condiviso dal 30% degli utenti intervistati. Subito dopo la paura di non ricevere adeguati servizi richiesti durante la prenotazione.

Scegliere poi di trascorrere le ferie in un luogo straniero crea diverse insicurezze: dal timore di non essere capiti (20%), a quello di sbagliare l’ordinazione al ristorante, non riuscendo a riconoscere i piatti locali proposti (19%). Sbagliare il contenuto della valigia assale ben il 18% degli intervistati.

Una persona su sei ha paura dell’aereo e a volte, non basta sapere che le probabilità di incidente aereo sono davvero basse: una su 11 milioni, come ricorda David Ropeik, esperto internazionale di percezione del rischio. Una classifica di mezzi usati per gli spostamenti non pone certo l’aereo come il più pericolos: autobus, metrò, treni, auto e soprattutto moto, superano di gran lunga il volo.

Un corso sull’argomentro potrebbe aiutarvi come quelli proposti da alcune compagnie. Alcune famiglie, come ricorda Booking, decidono addirittura di prendere aerei diversi per giungere alla medesima destinazione. Un modo anche questo per cercare di ingannare il destino.

Paura di perdere l’aereo, il bagaglio, subire un furto o dover rinunciare al viaggio programmato a causa di uno sciopero improvviso, sono solo alcuni possibili inconvenienti che potrebbero venir arginati attraverso diverse assicurazioni necessarie. Muniamoci comunque di una fotocopia del documento d’identità e, magari, due carte di credito, nel caso una venisse smarrita.

Anche il cibo può creare ansia, soprattutto in un Paese straniero. Evitiamo magari di ordinare pesce crudo che potrebbe regalarci un’infiammazione intestinale a causa di anisakis, un parassita molto pericoloso presente in diversi organismi marini. Infine, informiamoci sui vaccini necessari prima del nostro viaggio, anche attraverso il sito Viaggiare sicuri della Farnesina http://www.viaggiaresicuri.it/

Leggi Anche

“Modena 1948”, alla Delfini di scena la storia e premi agli iscritti

Sabato 15 dicembre dalle 17 alla biblioteca di corso Canalgrande 103 prima una narrazione spettacolo, …