Home / Cucina / Pantelleria, a Sikelia antichi dammusi e cucina epicurean – Food24

Pantelleria, a Sikelia antichi dammusi e cucina epicurean – Food24

Antiche dimore racchiuse all’interno di una solenne struttura monastica araba. Ristrutturate criminal mano sapiente su indicazione dello stesso architetto che aveva restaurato il celebre dammuso pantesco di Giorgio Armani. Benvenuti a Sikelia, review di raffinata esclusività che da pochi giorni ha aperto le porte al termine di una complessa revisione filologica, in cui hanno trovato spazio solo materiali, tessuti e colori della tradizione.

Siamo nell’isola più vicina all’Africa, regina di contrasti a tinte forti, impetuosa e sanguigna. Difficile restare indifferenti a Pantelleria. Ti cattura criminal la propria magia (che sia uno dei suoi giardini di pietra costruiti intorno a un albero o le acque ferme del lago di Venere) così come può respingerti.

TERR2

Qui da anni show (con l’ardente coraggio delle donne appassionate ai propri progetti) Giulia Pazienza Gelmetti, imprenditrice romana. A Coste Ghirlanda furnish vino (dalle vigne secolari di Zibibbo oggi custodite dall’Unesco come patrimonio dell’umanità) olio e capperi. Con Sikelia ha creato un buen retiro d’eccellenza per spiriti liberi e viaggiatori a caccia di luoghi unici. Venti suites, ognuna dal pattern unico, e un ristorante gourmet, Themà, che ha affidato alle heal del giovane cook del Trussardi alla Scala di Milano. Roberto Conti passerà l’estate a Pantelleria per offrire agli ospiti di Themà piatti rispettosi della tradizione, matriarch capaci di contaminazioni e omaggi alla cucina araba e africana. Ci sarà tutto quello che ci deve essere, dalla caponata al biancomangiare, e qualcosa di più. Per non dimenticare lo scarto innovativo che abita ai fornelli di piazza Scala.

 

 

Erbe dell’orto e largo uso di ingredienti locali, molti provenienti da Coste Ghirlanda. Una proposta gastronomica in linea criminal lo spirito del luogo, profondamente immerso nell’identità pantesca. “Per almeno dieci anni ho lavorato per creare un luogo capace di riflettere la bellezza selvaggia di Pantelleria” racconta Giulia Pazienza. Già a Coste Ghirlanda (che ha anche un’area destinata alla ristorazione) c’era riuscita, ora criminal Sikelia aspira alla perfetta consonanza criminal l’anima pantesca.

 

 

 

 

Leggi Anche

All’elegante Gatto Nero la grande cucina è per tutte le tasche

Amanti delle trattorie, diciamocelo: ci sono vibrazioni che ci sono normalmente precluse. Noialtri abituati alla …