Home / Viaggi / Nuovi pesci lumaca negli abissi delle isole Aleutine

Nuovi pesci lumaca negli abissi delle isole Aleutine

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – Sono chiamati pesci lumaca a causa della loro pelle dall’aspetto gelatinoso, sono i vertebrati in grado di vivere negli abissi più profondi e gli scienziati pensano che siano ancora tante le specie diverse da scoprire. Un team di ricercatori impegnato al largo delle isole Aleutine, in Alaska, ha scoperto una dozzina di nuove specie nell’ultimo decennio e ora ha raccolto esemplari di almeno altre 12 specie diverse che ancora aspettano un nome.

Il team è guidato dal biologo Jay Orr dell’Alaska Fisheries Science Center che fa parte della National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa) ed è impegnato nella raccolta di campioni di specie ittiche commerciali al largo delle Aleutine, l’arcipelago che separa l’oceano Pacifico settentrionale dal Mare di Bering. Con le loro reti i ricercatori non hanno tirato su solo merluzzi ma spesso anche pesci ancora sconosciuti, soprattutto pesci lumaca.

Negli abissi dell’Artico e dell’Antartico vivono almeno 350 specie di pesci lumaca, di cui una è stata scoperta qualche anno fa nella fossa delle Marianne, il posto più profondo del pianeta. Oltre 50 specie sono state individuate nel Pacifico settentrionale e Orr ha appena portato a galla un’altra dozzina di specie che ancora aspetta di essere descritta.(ANSA).

Leggi Anche

Giornata del libro, 10 case vacanza e una libreria per celebrarla

Leggere è un po’ come viaggiare. A pensarci bene infatti un libro ha il potere …