Home / Shopping / Negozio di abbigliamento abusivo Scatta il sequestro in corso Tukory

Negozio di abbigliamento abusivo Scatta il sequestro in corso Tukory

PALERMO – Oggettistica, casalinghi, abbigliamento ed accessori erano stati messi messi in vendita senza alcuna autorizzazione in un negozio in corso Tukory. Il Caep – nucleo controllo attività produttive – della polizia municipale, nell’ambito dei controlli contro l’abusivismo commerciale predisposti dal comandante Vincenzo Messina, ha sequestrato il locale.

Nel corso delle verifiche gli agenti hanno constatato che la titolare, la quarantenne Y.Y, gestiva l’attività di vendita senza avere ottenuto le necessarie autorizzazioni. Abiti ed accessori vari venivano esposti in vendita all’interno del negozio “Mercatone Emanuel”, di circa cinquecento metri quadrati.

Al momento della richiesta della documentazione da parte degli agenti, la titolare ha dichiarato di esserne sprovvista e gli accertamenti effettuati hanno condotto ai sigilli.

Leggi Anche

*** Benetton: Mion, famiglia e’ unita, l’abbigliamento e’ qualcosa di …

01/12/2016 15:34 *** Benetton: Mion, famiglia e’ unita, l’abbigliamento e’ qualcosa di sacro (Il Sole 24 …