Home / Viaggi / Musei e città 30 e lode

Musei e città 30 e lode

Una ventina di città e due parole d’ordine: “Rigenerazione urbana”. E’ lo scopo dell’appena nato “Club delle Città 30 e lode”, una ventina di città medio-piccole unite per scambiarsi buone pratiche di mobilità sostenibile. Sentiamo cosa hanno in programma dalla voce del coordinatore del club Davide Lazzari, anche Assessore alla mobilità di Pavia.
La giuria (molto) popolare di Tripadvisor elegge Torino come meta museale preferita dai turisti. Nella Top 10 Musei d’Italia di Travelers’ Choice 2016 compaiono infatti Museo Egizio, Museo del Cinema e Museo dell’Automobile della città sabauda. A livello internazionale invece, il Bel Paese comprare solo al sedicesimo posto con gli Uffizi. Ma concentriamoci sul successo torinese con Christian Greco, giovane direttore del Museo Egizio.
Quando si pensa all’archeologia si pensa a dinosauri, antichi Egizi, Romani e compagnia. Ma c’è anche l’archeologia dei frutti ed è quello di cui si occupa la nostra ospite Isabella Dalla Ragione che con la sua Fondazione Archeologia Arborea salva le colture a rischio estinzione nell’Alta Valle del Tevere (Umbria) con un certosino lavoro di ricerca.
Andiamo a Taormina dove ieri si è chiusa con successo la VI edizione di Taobuk il Festival della Letteratura ideato e organizzato dalla giovane Antonella Ferrara che oggi ci fa un bilancio della manifestazione.

Leggi Anche

Piccoli ma belli, il turismo è questione di reputazione – La Stampa

L’Italia, quando si parla di turismo, da tempo sogna di piazzarsi sul podio, forte del …