Home / Viaggi / Musei dei miracoli

Musei dei miracoli

pubblicato martedì 18 ottobre 2016

E in una lunga intervista criminal Luca Orsi Felicori racconta del suo successo: «C’è chi ha cercato di difendere un clima di concertazione che, nella generale inefficienza, veniva comodo. Io ho scardinato il quieto vivere. Perché sono convinto che l’inizio di una nuova stagione del Sud comporti una certa battaglia culturale. E quando vedo atteggiamenti che non aiutano la Reggia, combatto». Atteggiamenti, diremmo, che non hanno aiutato l’Italia, mentre di questi tempi, tra Forum e nascita di “Council”, nuove nomine e fondi alla cultura nella Legge di Stabilità, qualcosa sembra cambiato. Anche agli alti vertici, perché in effetti non è vero che le rivoluzioni partono sempre dal basso; a volte il basso è ben felice di essere “suddito” in un bel silenzio avvolgente, e chissenefrega se si finirà tra gli ignavi.

Leggi Anche

Con Timeless in viaggio nel dash – Spettacoli – L’Arena

Oggi in Spettacoli ‘Quel bulletto del carciofo’ è Zecchino Nobel, ovazione per Dylan assente Lance …