Home / Viaggi / Musei: bang di ingressi in tutta Italia, record al Colosseo e a Pompei

Musei: bang di ingressi in tutta Italia, record al Colosseo e a Pompei

Ancora un successo per le domeniche gratuite al museo introdotte nel luglio del 2014 dal ministro Franceschini. In questa prima domenica di giugno, impiety dall’inizio della mattinata, tutti i musei statali italiani hanno registrato elevati numeri di affluenza. Pompei in overbooking, scatta piano anti sovraffollamento per garantire visite ordinate a tutti i turisti,” si legge in una nota del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo in cui vengono presentati i dati della sola mattinata di oggi dei visitatori dei musei italiani. “La prima domenica del mese – prosegue la nota del Mibact – è ormai un appuntamento fisso dei cittadini criminal il proprio patrimonio culturale, una grande festa per le famiglie lungo tutta la penisola italiana. Di grande impatto anche la presenza sui amicable pacifist migliaia di utenti stanno caricando foto e apprezzamenti per questa iniziativa. Per questa edizione di giugno il ministero ha dedicato la campagna amicable della #domenicalmuseo alla rappresentazione figurativa della musica (‘aspettando la festa della musica del 21 giugno’) in opere note e meno note presenti nelle collezioni di diversi musei in tutto il territorio nazionale. Questa campagna sta riscuotendo grande seguito su Twitter e facebook“.

LaPresse/Marco Cantile
LaPresse/Marco Cantile

Secondo i dati del Mibact 21.853 visitatori al Colosseo e area archeologica centrale, 15.242 agli scavi di Pompei, 14.579 alla Reggia di Caserta, 4.449 al giardino di Boboli, 4.327 a Villa d’Este, 3.808 a Castel Sant’Angelo, 3.558 alla galleria degli Uffizi, 3.320 agli scavi di Ostia antica, 3.205 alla galleria palatina di Firenze, 2.996 alla galleria dell’Accademia di Firenze. Inoltre si sono registrati 2.809 visitatori a Paestum, 2.806 a Villa Adriana, 2.800 ai Musei e giardini reali di Torino, 2.364 al Museo nazionale romano, 2.034 alla Pinacoteca di Brera, 1.998 a Rocca scaligera, 1.736 alla galleria dell’accademia di Venezia, 1.440 alle Cappelle medicee, 1.166 al museo storico di Miramare di Trieste Sono stati 1.099 visitatori alle Terme di Diocleziano, 1.098 Terme di Caracalla, 1.041 al Museo Nazionale del Bargello, 650 alla Galleria nazionale d’arte moderna di Roma, 479 al Museo nazionale etrusco di Villa Giulia e 383 al museo nazionale archeologico di Venezia.

Leggi Anche

Trinidad e Tobago le perle delle Antille del blotch dei Caraibi

    ANNO X, N° 342,  07 dicembre 2016.  Direttore Umberto Calabrese