Home / Cucina / Matteo De Pollo e la cucina da "fiaba"

Matteo De Pollo e la cucina da "fiaba"

Il ristorante Ai Sette Nani si trova a Negrisia di Ponte di Piave (TV) e accoglie i suoi ospiti in un ambiente elegante e familiare, proponendo i sapori tipici della cucina veneta presentati in maniera accattivante e accompagnati da una buona selezione di vini.

Immerso nelle suggestive Grave del Piave, il ristorante è un luogo ideale per i momenti di festa. Il carattere fiabesco del casale ristrutturato rende il locale un’isola felice e piacevole che, nelle varie stagioni, con i suoi profumi e i suoi colori si trasforma nello scenario perfetto per le occasioni speciali. Nelle terrazze e sotto i gazebo vengono organizzati scenografici aperitivi di benvenuto, gustosi buffet con coktail e anche sigari per concludere i festeggiamenti.

Leggi anche: HOTEL. TRA I VIGNETI DEL VENETO DA GOURMET (Stile.it)

Ai fornelli Matteo De Pollo che propone buoni piatti della tradizione veneta, e sia per la carne che per il pesce segue l’andamento stagionale. Lo chef propone pietanze con spunti creativi che non rinunciano alla leggerezza di una cucina rispettosa della moderna cultura alimentare. I piatti che si possono degustare, riscoprono i sapori veri del territorio, della qualità, dei piaceri della tradizione, preferendo l’utilizzo della filiera corta, dei quali è conosciuta la provenienza e il modo in cui vendono prodotti.

Fra gli antipasti, i “fiori di radicchio in camicia” e la polentina alla veneta. Per i primi si va dai cappellacci al radicchio di Treviso e piccione ai gnochetti con capesante e porcini, dai bocconcini alla zucca a quelli del Luccio del Piave; degli appetitosi secondi segnaliamo “il petto d’anera al torcio”, il vitello saporito al melograno, i crostacei e le orate al cartoccio, le rane in guazzetto. Ottime le crostate alla zucca, alle mele cotogne e ai mirtilli. Il locale partecipa alle serate degli asparagi promosse dall’Associazione “Asparago”, e altre ne organizza per valorizzare i prodotti tipici (radicchio, anatra, patata, asparago…).

Leggi anche: IN VENETO L’ASPARAGO SI VESTE DI BIANCO (Turismo.it)

Caratteristiche, e sollecitate dai clienti, sono le feste e tema allietate dalla musica dal vivo, tra le quali si ricordano il falò dell’Epifania, la festa degli Innamorati, la Cena in Maschera, la festa di Mezza Estate e ancora i festeggiamenti per la fine della Vendemmia; tutte occasioni create per coccolare l’affezionata clientela con un momento di svago per la mente e di festa per il palato.

 

Leggi Anche

Ristrutturare la cucina? Ecco cosa scelgono gli italiani

Per molti è la stanza più importante della casa. Quella che si vive di più. …