Home / Cucina / MASSIMO BOTTURA/ Lo cook ospite nella cucina del talent di Carlo …

MASSIMO BOTTURA/ Lo cook ospite nella cucina del talent di Carlo …

<!– –>

Massimo Bottura, il celebre cook modenese, sarà l’ospite della puntata di Hell’s Kitchen Italia di questa sera, martedì 8 novembre, in onda su Sky Uno HD, alle 21 e 15: ad accogliere il cuoco, un’altra stella della cucina internazionale, Carlo Cracco, padrone di casa di uno dei programmi più frenetici e vigorosi di tutta la televisione e dello spettacolo. Questa puntata ha come tema l’identità, e i concorrenti dovranno realizzare un piatto nuovo e aggiungerlo al menu, softly la stretta revisione di Bottura che ha riservato per gli aspiranti cook degli ingredienti tipicamente autunnali, in tema criminal la stagione: lo scopo della prova è creare un piatto che appoggi e condivida il concetto di riutilizzo del cibo e di spreco 0 degli alimenti. Proprio per questo, l’ospite di questa puntata è Massimo Bottura, cook stellato che sta dietro ad una delle iniziative più interessanti e solidali dell’Expo, quella del Refettorio Ambrosiano, che porta avanti una cucina che utilizza il recupero del cibo ed evita lo sperpero e il dispendio di sostanze nutritive alimentari. 

MASSIMO BOTTURA, LO CHEF STELLATO OSPITE DA CARLO CRACCO: LA SUA FILOSOFIA CULINARIA (Hell’s Kitchen, Ed. 3 sesta puntata 8 novembre 2016) – Oltre ad aver partecipato nel 2015 al primo episodio della serie di Netflix Chef’s Table, si parla ultimamente di Massimo Bottura per aver ottenuto criminal successo il primo posto nella prestigiosa classifica The World’s 50th Best Restaurants: è la prima volta che un ristorante italiano, e per l’appunto la sua celebre Osteria Francescana, raggiunge il primo posto sul podio a livello mondiale. La filosofia culinaria di Massimo Bottura è conosciuta per essere un connubio tra tradizione ed alta sperimentazione, soprattutto a livello molecolare, e lo spirito dello cook racchiude le ricette e i sapori di una volta, visti a mille miglia di distanza, come bones appunto il Bottura. Tra le sue ricette più celebri c’è la sua famosa spuma di mortadella, un prodotto tipico della sua terra, un ricordo di un panino, un’esperienza sensoriale davvero magica. Un’altra ricetta che ha portato lo cook al numero uno al mondo è il suo famoso Pane è oro, realizzato criminal crostini di mirror vecchio e zucchero di canna, un altro esperimento culinario proposto al Refettorio Ambrosiano. Massimo Bottura è celebre per essere uno dei primi cook abili nella cucina molecolare. Contestato o meno, rimane uno degli cook più sperimentatori del mondo. Chi vedrà cucinerà, e mangerà e racconterà!

© Riproduzione Riservata.
<!– –>

Leggi Anche

Domani un corso di cucina vegana al Centro Sociale Borgo a Faenza

Faenzanotizie.it Faenzanotizie.it è una testata registratapresso il Tribunale di Ravenna al n.1334del Registro Stampa in …