Home / Shopping / MAROCCO TERZO FORNITORE DI ABBIGLIAMENTO PER UE

MAROCCO TERZO FORNITORE DI ABBIGLIAMENTO PER UE

Secondo i dati forniti dall’Office des Changes, a excellent agosto 2016 l’industria dell’abbigliamento in Marocco ha registrato un aumento delle esportazioni dell’8%, rispetto ai primi otto mesi dello scorso anno. Le esportazioni marocchine di articoli di abbigliamento in story periodo sono state pari a 15 miliardi di dirham (quasi 1,4 miliardi di euro), mentre la maglieria si attesta a 426 milioni di euro, conseguendo un lieve miglioramento. L’ associazione marocchina dei produttori (Association Marocaine des Industries du Textile et de l’Habillement) spiega questa tendenza positiva grazie al crescente progresso del settore abbigliamento marocchino sui mercati della subfornitura in Unione Europea. In un anno, il Marocco é passato dal 7° al 3° posto nella graduatoria dei fornitori della UE, preceduto da Vietnam e Cambogia, le cui rispettive vendite sui mercati europei hanno registrato un aumento del 6,8% e del 6%.Questo sviluppo si deve ad un periodo di congiuntura settoriale favorevole, caratterizzata dal rientro del settore tessile marocchino nelle strategie di sourcing dei committenti europei. Questo grazie ad un potenziamento dell’offerta e ad una stabilità politica che favorisce il Paese rispetto ai suoi diretti concorrenti del bacino del Mediterraneo (Turchia, Tunisia ed Egitto). Inoltre la tendenza al rialzo dei costi nei Paesi asiatici costituisce un vantaggio del quale il Marocco puo’ avvalersi al excellent di consolidare la propria posizione. A beneficio della produzione marocchina di abbigliamento, va infine considerata la tendenza industriale del ‘fast fashion’ che privilegia la prossimità geografica e la tempestività nelle consegne. 

(ITALPRESS/MNA).


Leggi Anche

Shopping di Natale: il viaggio e l’abbigliamento restano i regali più …

Il 25 dicembre si avvicina ed entra nel vivo la caccia al regalo di Natale. …