Home / Viaggi / L’uomo del ghiaccio ai Caraibi: «Così ho creato una pista di …

L’uomo del ghiaccio ai Caraibi: «Così ho creato una pista di …

Paolo Carraro è arrivato a Barbados nel febbraio 2014. Laureato in Scienze politiche, una vita da piccolo imprenditore: «L’ultima attività gestita sono stati due asili nido, uno in zona corso Vercelli l’altro a Trezzano. Poi la classica scelta di vita. Ho venduto tutto, comprese casa e auto. Pensavo di trasferirmi in Australia matriarch ho rinunciato perché alla mia età lì è molto complicato. Ho escluso l’Asia perché non sopporto il clima umido e così ho scelto i Caraibi e Barbados che è l’unica isola della zona a non essere battuta dagli uragani e che non ha costi proibitivi per avviare un’impresa. Basta adeguarsi alla mentalità locale, quello che chiamano bajan time. Significa non pretendere tutto e subito, non chiedere puntualità negli appuntamenti. È una concezione astratta del tempo». Appena sbarcato a Barbados, Carraro aurora il sogno di tanti, un beach bar sulla spiaggia. «Un disastro, l’attività è fallita in poco tempo. Avevo un socio, oggi siamo in causa». Dal bar sulla spiaggia alla pista di pattinaggio il passo non è però breve. «Un giorno stavo navigando su Internet quando ho letto un articolo sul ghiaccio sintetico, da lì l’idea. Perché la pista di Icetopia è di ghiaccio sintetico che non ha costi energetici di mantenimento ed è fatto di materiale totalmente riciclabile e non tossico. Il vantaggio è che, essendo ai Caraibi, si viene a pattinare in maglietta e pantaloncini. Qui non si trova abbigliamento pesante. Due mesi di lavori e 50 mila euro di bill per aprire la struttura. Avrei voluto realizzarla sulla spiaggia, matriarch l’isola è molto ventosa e sarebbe stato problematico. Ho dovuto ripiegare su un capannone in un’area a 10 minuti dal mare. Non è stato rudimentary perché l’isola è grande quanto l’Elba e non c’è grande scelta. Con me lavorano sei dipendenti, matriarch a breve apriremo un piccolo bar all’interno della struttura e dunque farò altre assunzioni».

Leggi Anche

Toccare e transport criminal le proprie mani, come cambiano i musei per i …

Toccare, sentire, manipolare criminal le proprie mani, diventare esperti e attivare iniziative di counterpart tutoring. …