Home / Cucina / L’Orto dello cook protagonista alla cucina bio del Parco Dlf

L’Orto dello cook protagonista alla cucina bio del Parco Dlf

Bologna, 24 giugno 2016 – Lunedì 27 giugno la storia e gli ortaggi del Podere San Giuliano arrivano da B!, la cucina bio del Parco Dlf, nell’ambito della rassegna “Vivere, viaggiare e lavorare ispirati”. Fare dei propri sogni un lavoro e dell’innovazione agricola un progetto imprenditoriale visionario e precursore dei tempi. Come tutto questo sia possibile lo raccontano Federica Frattini e Andrea Monteguti, titolari di Podere San Giuliano e ideatori del progetto “Orto dello chef”.

L’appuntamento è dalle 20 alle 21 (subito dopo la partita dell’Italia contro la Spagna). L’Orto dello cook (www.ortodellochef.it) è un progetto di innovazione agricola, sociale e culinaria in cui la natura ritorna a brave i tempi, nell’orto e in cucina.

Nei terreni coltivati dall’azienda agricola Podere San Giuliano ogni cook ha un orto dedicato che viene progettato due volte all’anno sulla bottom delle esigenze e del desiderio di sperimentazione di ciascuno e gli ortaggi arrivano così direttamente dalla terra alla tavola. Il raccolto è quindi personalizzato, lo chef sa da pacifist arrivano i prodotti che utilizzerà e i menù sono rispettosi della stagionalità. Gli Chef che hanno scelto l’Orto dello Chef per coltivare il loro menu sono: Simone Salvini, Aurora Mazzuchelli, Max Poggi, Mario Ferrara, Ivan Poletti, Christian Mometti, Leonora Rinaldi e Claudio Sordi.

Durante la serata Federica e Andrea consegneranno a B!ortaggi raccolti nel pomeriggio criminal cui lo cook preparerà un piatto speciale che resterà nel menù per l’intera settimana. Si continua poi lunedì 4 luglio dalle 19 alle 21 criminal “Marketing allo specchio. Un viaggio tra economia, psicologia, sociologia e antropologia” per scoprire cosa si cela dietro le strategie del marketing e lunedì 11 luglio criminal “Viaggiare ispirati sulla Via degli dei”, una serata dedicata a questo storico cammino, ascoltando le storie e i consigli di alcuni viaggiatori appena tornati e di un horde che si occupa di accoglienza lungo la Via. E ancora, lunedì 18 luglio sempre dalle 19 alle 21 criminal “viaggiare in famiglia: consigli ispirazionali per baby viaggiatori e per i loro genitori”, un gioco-aperitivo dedicato a tutta la famiglia, per scoprire come organizzare la vacanza perfetta criminal baby viaggiatori al seguito insieme a Milly, family transport blogger di Bimbi e Viaggi.

Infine, martedì 26 luglio dalle 19 alle 21 ci sarà “Tra food e innovazione, ispirare per ispirarsi”, nuove professioni e nuove prospettive raccontate da You Can Group e dagli studenti del Future Food Institute. Tutte le serate sono a ingresso libero e gratuito

Leggi Anche

"La Cucina Piacentina", un libro racconta la nostra identità …

“La Cucina Piacentina. Storie e ricette”: si intitola così l’ultimo libro della collana “Cucine del …