Home / Cucina / Lombardia, cinema e cucina si incontrano a Paderno Dugnano

Lombardia, cinema e cucina si incontrano a Paderno Dugnano

Se è vero che un piatto si mangia dapprima con gli occhi, perchè non si dovrebbe poter guardare un film anche con la bocca. E’ un po’ questo lo spirito della rassegna che fino al 25 luglio anima l’Area Metropolis 2.0 di Paderno Dugnano, in provincia di Milano. Si tratta di Colori e Sapori del cinema europeo un’iniziativa che permette di fondere alla perfezione i piaceri di gustare tanto un buon film quanto i sapori più caratteristici dei Paesi in cui la pellicola ha visto la luce, dando vita ad una piacevole esperienza multisensoriale. Le serate, tutte dedicate ad un differente film,vedranno coinvolgere i partecipanti in interessanti proiezioni di una serie di film durante le quali verrà proposta una selezione di deliziosi prodotti tipici delle cucine di sette Paesi europei. I Paesi dai quali provengono i fim proiettati durante mannifestazione.

Germania, Regno Unito, Svezia, Belgio, Spagna, Francia, Ungheria si svelano ai partecipanti in maniera speciale mostrando due volti di sè in grado di stuzzicare l’attenzione ed il palato attraverso prodotti (gastronomici e non) che ne identificano le culture. Per ogni film è stato ideato uno speciale menu di accompagnamento costituito da specialità tipiche esclusivamente del Paese da cui provenie, in modo da mantenere la giusta coerenza, non decontestualizzare la pellicola e dedicare una intera serata non soltanto ad un prodotto cinematografico o ad una cucina, ma ad un’intera area geografica ed alla sua storia ed identità cinematografica e culinaria.

Le prime due proiezioni hanno avuto come protagonista il Blegio con la proizione del film Il Giovane Karl Marx, dedicato alla storia di Marx ed Engels, al quale è stato accompagnato un menu di specialità belghe e l’Inghilterra, con una degustazione di prodotti locali che hanno fatto da accompagnamento alla proiezione di The Party, un film sulla vita di un ministro britannico, della sua famiglia e dei suoi amici più stretti. Il prossimo appuntmento, in programma per mercoledì 27 giugno, è con Benvenuto in Germania, un film sullo scottante quanto attuale tema dell’immigrazione e dell’integrazione, accompagnato com una carrellata di ricette tedesche. Mercoledì 4 luglio sarà la volta della Spagna con Escobar – Il Fascino del Male, sull’ascesa di Esobar, tratto dalle memorie della giornalista Virginia Vallejo, da seguire degustando deliziose specialità della cucina spagnola.

Mercoledì 11 luglio si fa un tuffo in Ungheria, grazie al menu degustazione di cucina tipica dedicato al film Corpo e Anima, vincitore dell’Orso d’oro alla 67ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino, sui tormenti della nuova responsabile del controllo qualità della carne in un mattatoio e del direttore amministritivo. Mercoledì 18 luglio sarà il turno della Francia e della sua ricca tradizione gastronomica che renderà ancora più intensa la proiezione de La Casa sul Mare, una pellicola che affronta temi delicati quali gli equilibri familiari, la malattia e l’accoglienza dei profughi che arrivano dal mare. Si conclude il 25 luglio con un film di provenienza nordica (Svezia, Finlandia e Danimarca): Borg McEnroe dedicato a due delle personalità più forti e differenti della storia del grande tennis, lo svedese Bjorn Borg, e l’irlandese John McEnroe, e ad uno dei loro incontri più memorabili, la finale di Wimbledon del 1980. Il tutto accompagnato da una selezione di ricette della cucina nordeuropea.

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE

Leggi Anche

San Giuliano, topi nella cucina della mensa

San Giuliano Milanese (Milano), 22 settembre 2018 – Topi nel centro cottura, chiusura forzata per …