Home / Benessere / Lo chef Vissani sulle donne: “Per un anno basta. Costano, e pure tanto”

Lo chef Vissani sulle donne: “Per un anno basta. Costano, e pure tanto”

Sono affermazioni davvero dure quelle dello chef Gianfranco Vissani sulle donne. Ma soprattutto inaspettate, viste le sue rinomate doti di corteggiatore. Eppure il conosciutissimo chef di Baschi lo ha detto, ridetto e poi anche confermato: per un anno basta donne.

La notizia di queste forti dichiarazioni era stata inizialmente riportata dal sito Ilquotidianodellazio.it, il quale a sua volta citava un’intervista a Radio Radio durante la quale Gianfranco Vissani avrebbe affermato di volersi prendere “un anno sabbatico” dalle donne. Le frasi provocatorie sono state davvero pronunciate dallo chef, come confermato anche da Repubblica.

“Con le donne dico basta e faccio un passo indietro, prendo un anno sabbatico”, ha infatti affermato Vissani. “Non voglio che mi rompano più le uova nel paniere – ha poi aggiunto – stiano dove sono, si facciano coprire dalla muffa e dalle formiche ma da questo momento a me le donne non interessano più. Noi uomini possiamo trovare tante cose piacevoli da fare senza rivolgerci al sesso femminile. Possiamo divertirci anche senza una donna, tra amici, a tavola e così quando vai a cena quello che paghi è quello che hai consumato tu e non devi averle sempre a carico. Le donne costano e tanto. Basta, non voglio più sentire parlare di donne”.

Vissani sostiene inoltre che gli uomini della sua generazione “debbano piuttosto imparare a riscoprire il rapporto con se stessi, che possano e debbano imparare a prendersi cura di se stessi a prescindere dal rapporto con l’altro sesso”.

La domanda che sorge spontanea dopo questo sfogo è se Vissani abbia avuto una recente delusione d’amore. Ma lo chef ha fortemente negato questa ipotesi e risposto che “non dipende da una storia andata male o da una sofferenza specifica nei confronti di una donna. È piuttosto un’esigenza più alta di ritrovare se stesso in un vero e proprio viaggio individuale”. “C’è tanto altro da scoprire, c’è una purezza da valorizzare – ha spiegato – perché siamo nati belli e puri e sento di voler riscoprire questa dimensione fanciullesca di sentimenti platonici”.

Lo chef, comunque, non ha certo intenzione di cancellare il gentil sesso dalla sua vita ma “semplicemente”, ha chiarito, “per un anno sabbatico io e loro potremmo limitarci a guardarci da lontano”. E quali sono i piani dello chef per questo anno sabbatico dalle donne? “Metterò me stesso al centro della mia vita. Magari facendo molto sport, footing e tennis”.

Leggi Anche

Salute mentale, diritto di cura dimezzato per i pazienti – Salute & Benessere

Diritto di cura dimezzato per le persone con disturbi psichiatrici. Rispetto al bisogno di psicoterapia …