Home / Viaggi / “L’Italia di Magnum. Da Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin”: dal 9 …

“L’Italia di Magnum. Da Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin”: dal 9 …

L’Italia di Magnum. Da Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin, mostra sulla fotografia del ‘900, sarà accolta al Museo Diocesano dal 9 maggio al 22 luglio 2018.

130 immagini dei più importanti maestri della fotografia del secolo scorso raccontano la cronaca, la storia e il costume italiani, dal dopoguerra a oggi. Il percorso espositivo inizia con un omaggio ad Henri Cartier-Bresson e al suo viaggio in Italia negli anni ’30, e prosegue con gli scatti di Robert Capa, che ritraggono l’Italia in rovina del secondo dopoguerra, e le foto di David Seymour che nel 1947 immortala i turisti tornati a  visitare la Cappella Sistina.

La mostra prosegue poi con immagini degli anni ’50: quelle di Elliott Erwitt, con il suo sguardo ironico su Roma, di René Burri, che ritrae la grande esposizione di Guernica nella Milano nell’epoca, e di Herbert List, che racconta Cinecittà. Tra le fotografie degli anni ’60 sono in evidenza quelle di Thomas Hoepker, Bruno Barbey ed Erich Lessing, tra le Olimpiadi a Roma, la massiccia partecipazione ai funerali di Palmiro Togliatti e le vacanze sulla riviera romagnola durante il boom economico.

Ad aprire la sezione dedicata agli anni ’70, poi, le foto scattate da Ferdinando Scianna in Sicilia, a cui si affiancano quelle di Leonard Freed sul processo sociale che portò al referendum sul divorzio e quelle di Raymond Depardoncon sui manicomi italiani. Mentre a rappresentare gli anni ’80 le immagini di Martin Parr  sul turismo di massa e quelle di  Patrick Zachmann sulla camorra napoletana.

L’esposizione si conclude poi con un ultimo settore dedicato alla contemporaneità, dagli anni ’90 ai primi anni 2000, periodo che viene narrato attraverso gli scatti di Alex Majolisulle nelle discoteche romagnole, di Thomas Dworzak al G8 di Genova, di Peter Marlow sul conflitto in ex Jugoslavia e di Chris Steele Perkins alla Clericus Cup, il torneo di calcio tra religiosi. A chiudere quest’ultima sezione le foto di Paolo Pellegrin che raffigurano la folla assiepata in piazza San Pietro a Roma durante la veglia per la morte di Papa Giovanni Paolo II e un barcone carico di migranti nel mar Mediterraneo.

L’Italia di Magnum, a cura del direttore di CameraCentro Italiano per la Fotografia di Torino, Walter Guadagnini, celebra il 70° della  fondazione di Magnum Photos, nata nel 1947 a New York per volontà di  Henri Cartier-Bresson, Robert Capa, David Seymour, George Rodger e William Vandivert.

Leggi Anche

Dal 19 al 21 ottobre ritorna il Triestebookfest – Bora.La

C’è una questione che accompagna la storia della parola scritta fin dai tempi della Bibbia, …