Home / Sessualità / L’informazione che cura parte da Milano

L’informazione che cura parte da Milano

Dalla medicina che cura a quella che ci mantiene in salute più a lungo possibile, dai farmaci uguali per tutti alle terapie cucite su misura: se ne discute a Milano, dal 10 al 12 novembre, al Forum dell’Innovazione per la Salute. Con Nicoletta Luppi, presidente di Msd Italia, fra i protagonisti del Forum, parliamo delle donne in questo scenario in evoluzione.
Lo sguardo femminile sulla salute del futuro?
Non è solo tecnologia e ricerca, ma anche comunicazione. Innovare significa anche cambiare i linguaggi con cui informare, per essere davvero incisivi e raggiungere tutti.
In che modo, nel concreto?
Noi lo abbiamo fatto con il cinema, portando al Taormina Film Fest il cortometraggio Insieme, che raccoglie frammenti duri e veri della vita di una giovane malata di tumore; con la campagna Love It!, per il sesso consapevole, che ha scelto il web, i video, la musica di Baby K per far passare il messaggio alle più giovani.
E uscendo dai confini dell’Occidente?
Innovazione è, soprattutto, portare il futuro dove il mondo sembra ancora fermo a secoli fa: ogni due minuti una neomamma muore, non solo nei Paesi in via di sviluppo. Oggi non è accettabile: per questo la campagna MSD for Mothers, con 50 programmi in oltre 30 Paesi, punta a ridurre del 75 per cento la mortalità da parto, distribuendo farmaci innovativi, consentendo l’accesso alle cure e informando le donne.

Leggi Anche

Untore dell’Hiv. L’appello a Chi l’ha Visto: “Chi ha fatto sesso con lui …

“Questo appello ha una doppia finalità: trovare casi simili per allargare la responsabilità di Claudio Pinti (foto) e preservare la …