Home / Viaggi / Le vacanze non finiscono ad agosto. Le intenzioni di viaggio fino a …

Le vacanze non finiscono ad agosto. Le intenzioni di viaggio fino a …

La fine del mese di agosto diventa l’occasione per indagare sui progetti di vacanza da qui alla fine dell’anno. A realizzare il sondaggio sulle intenzioni di viaggio degli italiani è stato il network turistico KoobCamp, specializzato nelle vacanze nei camping e villaggi.

Grazie ai dati raccolti si scopre che ben il 79,4% degli italiani viaggerà da settembre a dicembre 2016.

Solo il 20,6% resterà a casa e lo farà per i seguenti motivi: per il 42,9% è la mancanza di ferie e per il 28,6% è l’assenza di budget, mentre le restanti cause si dividono tra impegni e scelte personali.

Tra le destinazioni preferite, il 59,3% resterà in Italia, prediligendo il clima mite della Sicilia (25%) e l’arte della Toscana (18,8%), mentre il 37% si recherà all’estero.
A fine anno, infatti, tornano di moda le capitali straniere e le mete esotiche, come confermano i dati di accesso al portale Villaggio.it ( www.villaggio.it ), dedicato a villaggi vacanze e resort alle Maldive. In fatto di periodi di viaggio e destinazioni, le risposte degli utenti indicano i seguenti trend: il 33% viaggerà a dicembre approfittando del periodo compreso tra le festività di Natale e Capodanno, il 22,2% ad ottobre, il 18,5% a novembre e il 14,8% a settembre.

Circa il 15% dichiara poi di poter variare la scelta del periodo in base alle migliori offerte disponibili al momento, così come una percentuale simile ha intenzione di effettuare più viaggi da settembre a dicembre 2016. Complici il clima mite del sud Italia e le mete esotiche, anche a fine anno la destinazione preferita sarà il mare: località costiere per il 51,9% dei viaggiatori, seguite dalle città d’arte per il 44,4% e dalla montagna per il 29,6%.obcamp, vacznze

I viaggi di fine anno saranno rigorosamente in compagnia: il 44% viaggerà con il partner, il 25% in famiglia, il 14,8% con gli amici e il 7,4% con un solo amico/amica. La scelta della sistemazione sarà all’insegna della comodità: circa il 40% andrà in residence e una percentuale simile si dividerà tra hotel e case di amici, il villaggio sarà la scelta del 22,2%, il campeggio del 14,8% e le aree di sosta del 7,4%. In ogni caso, la tenda è già riposta in vista della prossima estate: per le vacanze di fine anno il 66,7% alloggerà in appartamento, seguito al 22% da bungalow e casa mobile.

Leggi Anche

Si rafforza la partnership tra i Viaggi del Delfino e Msc Crociere …

Si rafforza la partnership tra I Viaggi del Delfino e MSC Crociere. Forte del trend …