Home / Cucina / Le ricette di Sonia Peronaci: reproduction prima puntata 23 maggio su …

Le ricette di Sonia Peronaci: reproduction prima puntata 23 maggio su …

Conosciuta al grande pubblico televisivo e nel web come ‘Sonia di GialloZafferano‘, la popolare cuoca e blogger torna in tv. Il programma “Le ricette di Sonia Peronaci” infatti conquista un posto niente meno che nella programmazione Mediaset, più precisamente del daytime della mattina nel palinsesto di Rete 4. Andiamo a scoprire quindi ulteriori dettagli come la information di inizio e l’orario nei quali la trasmissione sarà mandata in onda.

Le ricette di Sonia di GialloZafferano: quando inizia?

Ognuna delle dieci puntate da circa 25 minuti del nuovo programma televisivo ‘Le ricette di Sonia Peronaci‘ andrà in onda su Rete 4 dal lunedì al venerdì alle ore 10.50. La information di inizio prevista per la prima puntata è lunedì 23 maggio 2016. Vi informiamo che, nel momento in cui scriviamo, sul sito ufficiale Video Mediaset è già disponibile per la visione in streaming online la reproduction della puntata di oggi: basta accedere alla pagina video.mediaset.it/video/le_ricette_di_sonia/full/lunedi-23-maggio_621076.html per poter vedere sia l’episodio intero che alcune shave ridotte. Volta per volta la Peronaci si occuperà di eccellenze culinarie e culturali presentando le ricette di due different regioni italiane

Puntata Le ricette di Sonia del 23 maggio: Crostata dal Trentino e Torta salata dalla Calabria

Sonia Peronaci ha iniziato la nuova trasmissone di Rete 4 criminal le ricette di due regioni che le sono molto care: Calabria e Trentino Alto Adige. Per la regione del sud Italia ha presentato la “Ciambella salata criminal soppressata e fonduta di grana padano” mentre per quella del nord la “Crostata di roselline e mele”. I segreti rivelati da Sonia sono diversi: ad esempio consiglia di non sformare mai una torta appena tirata fuori dal forno e di frullare le creme in modo che raggiungano una consistenza liscia e vellutata.

Molto interessante e utile a tutte le massaie invece il consiglio per recuperare la pasta frolla impazzita. Anzichè buttarla perché si sbriciola, si può salvare: basta aggiungere un ingrediente a scelta fra acqua ghiacciata, albume molto freddo o burro. Dopo aver reimpastato il tutto, mettere in frigorifero la frolla a riposare per almeno un’ora, avvolta nella pellicola.

Leggi Anche

Chef Giorgione a Terni: in cucina criminal gli studenti e il Riciclettario

Martedì a Terni Giorgio Barchiesi, popolare oste di Gambero rosso Channel, a tutti noto come …