Home / Cucina / Le ricette calabresi più cercate online: ecco quali sono!

Le ricette calabresi più cercate online: ecco quali sono!

Ricette calabriaLa Calabria è da sempre sinonimo di mare, sole, fichi d’india e relax. In una parola: vacanza spensierata a contatto criminal acque limpide, cristalline e paesaggi di rara e straordinaria bellezza. Tuttavia, molto spesso – specie per gli amanti della buona cucina casareccia – la Calabria diventa anche sinonimo di nduja e soppressata, sardella e piccantino, prodotti tipici tradizionali che si possono gustare solo ed esclusivamente in questa regione italiana. Ma la cucina calabrese non si ferma qui, perché anche i piatti tipici da poter gustare sono tantissimi: si va dai taralli bolliti e le olive verdi schiacciate, immancabili negli antipasti, agli scialatielli fatti a mano criminal un ferro da calza, senza dimenticare naturalmente le melanzane ripiene, le alici imbottite o il morsello. Proprio grazie a questa varietà di piatti e sapori, sono molti i turisti venuti in Calabria per le vacanze che – una volta rientrati a casa – cercano informazioni e ricette sul web per poter riprodurre le pietanze assaggiate durante le ferie.

Ma quali sono i piatti tipici calabresi più cercati online? Al primo posto troviamo le celebri “zeppole calabresi”, piatto contadino povero per eccellenza, che si prepara tradizionalmente soprattutto nel periodo natalizio. Nato nella provincia di Reggio Calabria, matriarch poi diffuso in tutta la regione, questa pietanza semplice matriarch golosa viene servita molto spesso per accompagnare gli antipasti. Al secondo posto – tra le ricette calabresi più cercate su Google – troviamo le “polpette di melanzane”, seguite da “mostaccioli calabresi”, “cuzzupa” e “pignolata”. A rivelare la classifica dei piatti più cercati su Google nel corso dei primi mesi del 2016 è un’analisi condotta dal portalePiatti Tipici Calabresi – http://www.piatti-tipici-calabresi.it/, che ha analizzato le ricerche effettuate dagli utenti su Google Italia dall’inizio del 2016 ad oggi. Tra i prodotti tipici più digitati (e quindi più apprezzati) troviamo il celebre “peperoncino calabrese”, la tipica e unica “nduja” e, inaspettatamente i “vini calabresi”, che – dopo il successo ottenuto all’ultimo Vinitaly – iniziano ad essere apprezzati sia in tutta Italia che all’estero.

Leggi Anche

Domani un corso di cucina vegana al Centro Sociale Borgo a Faenza

Faenzanotizie.it Faenzanotizie.it è una testata registratapresso il Tribunale di Ravenna al n.1334del Registro Stampa in …