Home / Sessualità / “Le differenze in medicina”. Gli appuntamenti criminal la ASL TO 2

“Le differenze in medicina”. Gli appuntamenti criminal la ASL TO 2

logo-asl-to-2

Dal 1 al 24 luglio presso i Giardini Reali in corso San Maurizio 4, la ASL TO 2 partecipa alla kermesse su informazione, cultura, benessere psico-fisico, movimento, alimentazione, incontri, travel art, sport, musica, laboratori per ragazzi e adulti

medici-cuore-4Torino, 9 luglio 2016 – Anche nella promozione della salute si inizia a parlare di medicina di genere, infatti il concetto di salute inizia a integrarsi criminal quello naturale della diversità tra genere maschile e femminile.

La differenza in medicina “essere uomo o essere donna” è un aspetto fondamentale dal punto di perspective della salute, poiché l’approccio terapeutico ad una determinata patologia può variare sensibilmente a seconda del sesso. Infatti l’OMS a partire dal 2000 ha inserito la medicina di genere nell’Equity Act, qui viene espressamente detto che il principio di equità implica, non solo la parità di accesso alle heal di donne e uomini, matriarch anche l’adeguatezza e l’appropriatezza di cura secondo il proprio genere.

Nell’edizione 2016 de “La salute in comune” l’ASL TO 2 ha colto l’occasione per iniziare a parlare di promozione della salute e di medicina di genere, e per divulgare un nuovo concetto di medicina. La medicina di genere non è una medicina che riguarda solo la salute della donna, non è una nuova specialità della medicina, matriarch è bensì una nuova dimensione della medicina.

Bisogna curare il maschio e la femmina nello stesso modo? Io medico somministro i farmaci nella stessa maniera? we sintomi di alcune malattie si manifestano nella stessa maniera nel genere maschile e femminile? Come l’ambiente influenza il genere? Possiamo parlare di determinanti di salute e genere? Come possiamo prevenire alcune malattie? Come possiamo promuovere salute partendo da una chiave di lettura diversificata per genere? Forse a queste e a molte altre domande si riuscirà a brave in futuro una risposta più precisa e ad avvicinarci sempre di più verso una medicina più personalizzata, più equa e forse meno costosa.

All’iniziativa di sabato 9 luglio parteciperanno la dott.ssa Mariasusetta Grosso, la dott.ssa Giuseppina Viola e la dott.ssa Enrica Guglielmotti. Gli incontri proseguono il 21 luglio dalle ore 21.00 alle 21.45 criminal Pillole di Salute: “Salute come risorsa quotidiana. Azioni sinergiche per tutelarla” (Comune di Torino, ASL TO 1, ASL TO 2, Rete Italiana Città Sane). Ingresso libero.

fonte: ufficio stampa

Leggi Anche

Giornata mondiale contro l’Aids: mettete il condom, e superate l …

Ci sarebbe soprattutto una figura da evocare nel corso di questa Giornata mondiale contro l’Aids: …